rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
La tragedia

Stroncato a 19 anni da un'overdose

La vittima è stata trovata da un amico che, non avendo più sue notizie, era andato a casa sua. Inutili tutti i tentativi di rianimazione: è stata disposta l'autopsia dalla Questura

Aveva solo 19 anni il ragazzo trovato morto la notte del 26 agosto a Bolzano: la conferma arriverà dall’autopsia disposta dalla Questura ma, come emerso, con grandissime probabilità si tratta di una caso di overdose.

Il corpo del giovane, ormai senza vita, è stato trovato da un ex educatore del ragazzo, con cui era rimasto in buoni rapporti. Non riuscendo a contattarlo, l’educatore si è recato a casa del ragazzo, nella circoscrizione Don Bosco, e lì è avvenuta la tragica scoperta.

Immediata la chiamata ai soccorsi, arrivata intorno alle 22, che ha portato sul posto l’ambulanza e la polizia; purtroppo per il 19enne non c’era più nulla da fare se non constatarne il decesso. La questura del capoluogo altoatesino ha quindi disposto l’autopsia sul cadavere del ragazzo, che dovrà confermare o meno l’ipotesi al momento più accreditata, ovvero la morte per droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato a 19 anni da un'overdose

TrentoToday è in caricamento