Vento forte: edifici scoperchiati ed alberi sulla strada a Levico

Edifici scoperchiati e piante sulla strada a Levico per il forte vento

foto da Info-Traffico Trentino Alto Adige

Il vento continua a soffiare, con raffiche da record oltre i 180 km/h in quota, su tutto il Trentino, in particolare nei settori orientali. A Levico nel pomeriggio di mercoledì 5 febbraio le raffiche hanno scoperchiato i tetti di diversi edifici, e sono state chiuse le ex scuole, che ospitano la Scuola Musicale, per precauzione.

Vento forte: l'allerta della Protezione Civile

Si segnala inoltre la chiusura della provinciale 21 a Levico Terme dove degli alberi sono caduti sulla carreggiata. Non ci sono persone ferite, fortunatamente, ma le conseguenze per il traffico in zona sono pesanti. La provinciale è chiusa in direzione Costa ed è stato chiuso anche l'accesso sulla statale 47 della Valsugana in direzione Padova. Chiuse per caduta piante anche la statale 349 Pedemontana verso Asiago e la provinciale 133 di Monterovere a Caldonazzo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

levico-11

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: casi in diminuzione da 3 giorni. "Se i numeri saranno confermati siamo in discesa"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Coronavirus: altri 7 decessi in Trentino. Nuova restrizione: "Non si esce dal Comune in cui ci si trova"

Torna su
TrentoToday è in caricamento