Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità

Insegnanti non vaccinati, Fugatti conferma: "Dalla Provincia no a tamponi gratis"

I docenti dovranno provvedere di tasca propria per avere il Green pass ed entrare a scuola

"Crediamo che il numero del personale scolastico vaccinato possa ancora crescere, e quindi l'invito per tutti è quello di procedere a prenotarsi e vaccinarsi. Chi decide di non vaccinarsi dovrà comunque avere il Green pass per entrare a scuola, e quindi si dovrà autonomamente munire di un tampone negativo". Così il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti, intervistato dalla Tgr Rai, smentisce la possibilità che la Pat possa fornire tamponi gratuiti agli inseganti no vax.

"La scelta libera di non vaccinarsi comporta che autonomamente una persona si sottoponga al tampone per avere il Green pass" ribadisce Fugatti, per sottolineare la scelta della task force provinciale riunitasi nella mattinata di lunedì 16 agosto.

Dunque, a poche settimane dalla riapertura delle scuole, la Provincia conferma così la sua linea: stante l'obbligo di accesso alle scuole con il Green pass, gli insegnanti non ancora immunizzati dovranno pagarsi il tampone da soli, o procedere alla vaccinazione (cosa che ovviamente resta raccomandata). La stessa scelta era già stata accolta dalla giunta provinciale dell'Alto Adige.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insegnanti non vaccinati, Fugatti conferma: "Dalla Provincia no a tamponi gratis"

TrentoToday è in caricamento