Attualità

Aumentati i prezzi dei vaccini Pfizer e Moderna: quanto costano?

A divulgare la notizia è stato il Financial Times, citando parti dei nuovi contratti firmati con Bruxelles per le nuove forniture per l'Unione europea

Sono aumentati i prezzi dei vaccini anti-Covid di Pfizer e Moderna. A divulgare la notizia è stato il quotidiano Financial Times, che ha avuto modo di visionare i nuovi contratti di fornitura con l'Unione europea. Il nuovo prezzo per i vaccini Pfizer è di 19,50 euro (contro i 15,50 euro della precedente fornitura), mentre quello di Moderna sale a 25,50 dollari a dose, contro i precedenti 22,60 (ma meno dei 28,50 dollari inizialmente previsti dopo che l'ordine è stato ampliato).

Quanto costano ora i vaccini Pfizer e Moderna

Come riporta Today, gli accordi firmati prevedono una fornitura totale di 2,1 miliardi di dosi entro il 2023. In sostanza, Pfizer ha aumentato il prezzo di oltre il 25% e Moderna di oltre il 10%. Il Financial Times sottolinea che le richieste di dosi per i richiami e la diffusione di nuove varianti sorreggono la domanda dei due vaccini a mRNA, arma efficace contro il covid secondo le autorità sanitarie.

Il quotidiano finanziario ricorda che i contratti con l'Unione europea sono stati sottoscritti in un momento complesso della campagna vaccinale in Europa, mentre si stavano affrontando i problemi di forniture da parte di AstraZeneca e Johnson&Johnson e le autorità stavano indagando su un sospetto legame fra le dosi di questi vaccini e i coaguli di sangue che si sono manifestati in rarissimi casi. Bruxelles stava anche fronteggiando le critiche da parte di alcuni Stati membri, guidati dall'Austria, che accusavano la Commissione di una distribuzione "iniqua" delle dosi.

I rincari, così come il boom della domanda, faranno sentire i loro effetti sui conti dei due colossi farmaceutici. Pfizer ha stimato sul periodo aprile-giugno un rialzo del 30% dei ricavi provenienti dal vaccino anti covid a 33,5 miliardi di dollari nel 2021, un notevole incremento di ricavi rispetto ai 26 miliardi attesi. Solo nel secondo trimestre il vaccino ha generato per Pfizer 7,8 miliardi di dollari. Per Moderna, invece, gli analisti prevedono un grosso balzo nei ricavi legati al vaccino, pari a circa 30 miliardi di dollari. Malgrado le difficoltà, sono previste in aumento dagli operatori anche le vendite del vaccino AstraZeneca, che dovrebbero salire a 15 miliardi di dollari il prossimo anno.

Il 90% dei vaccini è stato venduto ai Paesi ricchi e, secondo una denuncia di Oxfam ed Emergency, a un costo fino a 24 volte superiore a quello di produzione. Ne abbiamo parlato qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumentati i prezzi dei vaccini Pfizer e Moderna: quanto costano?

TrentoToday è in caricamento