Attualità

Tornano i turisti a Trento, la soddisfazione di Ianeselli: "Un agosto eccezionale"

Il sindaco su Facebook: "In città non ci sono camere libere, un segnale importante per tutte le attività"

Nell'agosto del Green pass, tornano i turisti a Trento. Lo confermano i dati degli albergatori, che parlano di tutto esaurito nelle strutture ricettive della città. E lo scrive, senza nascondere la soddisfazione, anche il sindaco del capoluogo, Franco Ianeselli: "È un agosto eccezionale in un'estate che, dal punto di vista turistico, si sta rivelando migliore di quanto previsto. Un dato per tutti: in questo momento a Trento non ci sono camere libere. Se vuoi pernottare in città i principali portali di prenotazione ti propongono destinazioni a 30 chilometri di distanza".

Il sindaco, con un post sulla sua pagina Facebook, rilancia anche sul tipo di visitatori che hanno scelto Trento per le loro vacanze: "Basta fare un giro in centro per vedere turisti ovunque, nei bar, nei ristoranti, nei musei, per la strada. Spesso sono stranieri - sottolinea Ianeselli -, talvolta fanno base in città per poi andare a esplorare le montagne intorno (un tempo succedeva il contrario)".

E poi, dato che anche questo fa parte del flusso turistico, fa piacere vedere che le persone che arrivano fanno girare l'economia: "Dall'Apt ci dicono che, dai primi rilevamenti, la spesa media per ospite sembra essere in crescita".

I turisti dunque non sembrano spaventati dalla pandemia, né tantomeno dall'obbligo di esibire il Green pass dove necessario. Un segnale sicuramente bello, per una città che - per usare le parole del sindaco - "dimostra di essere attrattiva e piena di risorse". E soprattutto una boccata di ossigeno per tutte le attività (ristoranti, bar, alberghi) sempre troppo penalizzate negli ultimi mesi.

Il post

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano i turisti a Trento, la soddisfazione di Ianeselli: "Un agosto eccezionale"

TrentoToday è in caricamento