rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Viabilità

Autovelox e semafori intelligenti entrano in funzione

Da oggi, lunedì 19 settembre, le novità sull’asse via Brennero-via Bolzano-via Alto Adige

Entreranno in funzione lunedì 19 settembre i semafori intelligenti sull’asse via Brennero-via Bolzano-via Alto Adige e gli autovelox in via Alto Adige. Il Comune di Trento ha infatti aderito al progetto europeo C-Roads Italy 2 che coinvolge diversi enti, sia pubblici sia privati, e prevede interventi nell'ambito dello sviluppo di sistemi C-Its (Cooperative Intelligent Transport Systems).

Nell'ambito del progetto europeo, il servizio Opere di Urbanizzazione primaria del Comune di Trento ha affidato alla ditta Engine la fornitura e posa in opera di un sistema per l'accertamento delle infrazioni al semaforo rosso, con l’installazione di 13 apparecchi di rilevamento delle infrazioni semaforiche e di un sistema per il rilevamento della velocità (2 apparecchi).

Per quanto riguarda i semafori intelligenti il controllo sarà sull’asse viario costituito dalle vie Alto Adige, Bolzano, Brennero e Ambrosi:

  • via Alto Adige, 84 direzione Nord, corsia destra e sinistra,
  • via Alto Adige - via di Spini direzione Nord, corsia destra e sinistra,
  • via Bolzano - via Noce direzione Sud, corsia destra e sinistra,
  • via Bolzano - via Rienza direzione Sud, corsia destra e sinistra,
  • via Brennero - via Pergher direzione Sud, corsia destra e sinistra,
  • via Brennero - via de Gresti direzione Nord, corsia destra e sinistra,
  • via Brennero - via de Gresti direzione Sud, corsia destra e sinistra,
  • via Brennero - rotatoria Caduti di Nassiriya direzione Nord, corsia destra e sinistra
  • via Brennero - rotatoria Caduti di Nassiriya direzione Sud, corsia destra e sinistra,
  • via Brennero - via Marconi direzione Nord, corsia destra e sinistra,
  • via Brennero - Le Fornaci direzione Nord, corsia destra,
  • via Brennero - via Ambrosi direzione Nord, corsia destra,
  • via Ambrosi - piazza Centa direzione Sud, corsia destra e sinistra;

Si tratta di 13 linee di arresto di cui 7 in direzione nord e 6 in direzione sud. Le corsie controllate complessivamente saranno 24. Il funzionamento degli impianti semaforici a tempi fissi è vietato dalle ore 23 alle ore 7 pertanto tutti gli impianti indicati funzionano nell’orario tra le 7 e le 23.

Il sistema consente il rilevamento di due tipi di infrazione: il passaggio con il rosso, che attualmente prevede una sanzione di 167 euro da pagare entro 60 giorni dalla contestazione o notifica (se il pagamento è effettuato entro 5 giorni dalla notifica/contestazione l’importo è ridotto del 30% a 116,90 euro) e il superamento della linea di arresto che prevede la sanzione di 42 euro (ridotta a 29,40 se pagata entro 5 giorni).

Insieme ai semafori intelligenti sono stati installati anche due dispositivi per il rilevamento della velocità. Il sensore è in grado di monitorare la velocità, la posizione e la classe di tutti i veicoli permettendo quindi la rilevazione di più infrazioni in contemporanea, come ad esempio nei casi di veicoli che viaggiano su corsie diverse. Queste le postazioni:

  • ia Alto Adige, 156 direzione Nord, corsia destra e sinistra,
  • via Alto Adige, 120 direzione Sud, corsia destra e sinistra.

Il controllo potrà essere attivo in fasce orarie variabili sull’asse viario della statale 12 ed in particolare a nord dell’attraversamento pedonale semaforizzato denominato “Lamar”. I sistemi installati saranno due, uno in direzione nord ed uno in direzione sud, entrambi monitoreranno una carreggiata. Nel punto della rilevazione la statale 12 è costituita da due carreggiate separate da un guardrail; ciascuna carreggiata è dedicata ad un unico senso di marcia e ha due corsie. Il limite di velocità è 70 km all’ora per tutte le categorie di veicoli.

Nel caso di superamento del limite di velocità non oltre i 10 km orari, la sanzione è di 42 euro (29,40 ridotta), tra i 10 e i 40 km orari è di 173 euro (121,10 ridotta) con sottrazione di 5 punti dalla patente. Nel caso di superamento del limite oltre i 40 ed entro i 60, la sanzione è di 543 euro con sottrazione fino a 10 punti e sospensione della patente da 1 a 3 mesi. Chi viaggia 60 km orari e più oltre il limite di velocità dovrà pagare 845 euro e avrà la patente sospesa da 6 a 12 mesi con decurtazione di 10 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autovelox e semafori intelligenti entrano in funzione

TrentoToday è in caricamento