Supermercati aperti il 26 dicembre, i sindacati: "Politici contrari solo a parole"

"In otto anni non è cambiato nulla, politici contro le aperture selvagge solo a parole" si legge in una nota di Cgil, Cisl e Uil

Supermercati e negozi aperti anche durante le festività, addirittura il 25 e 26 dicembre. Dopo otto anni, nulla è cambiato. Questo il messaggio lanciato dai sindacati Cgil, Cisl e Uil a Natale. Il riferimento è al Decreto Salva Italia, ma in regione c'è anche un precedente di carattere nazionale: la sentenza del Tribunale del Lavoro di Rovereto che ha chiarito come il lavoro festivo non possa essere obbligatorio.

"Da quando orari e aperture dei negozi sono stati liberalizzati con il Decreto Salva Italia abbiamo assistito ad un inutile dibattito tra le forze politiche di tutti gli schieramenti. In molti a parole, a livello nazionale e a livello provinciale, si sono dichiarati contro le aperture selvagge e hanno sostenuto la necessità di rivedere una norma che danneggia solo i lavoratori e le lavoratrici. Ma a otto anni di distanza non è cambiato assolutamente nulla" conclude, amaramente, la nota.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Trento il 25 dicembre, in realtà, saranno chiusi i negozi delle due maggiori catene in Trentino: Poli e Coop, ed anche i due maggiori centri commerciali cittadini, Bren Center e Top Center. Il 26, però saranno aperti l'Eurospar di via Manci, in pieno centro storico, ed Aldi in via Brennero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Bollettino coronavirus in Trentino: altri 3 morti, la Provincia annuncia nuovi provvedimenti

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

  • Tenna, incidente mortale in tarda serata: la vittima è Luca Maurina

  • Aperture, l'Alto Adige fa marcia indietro: "Tutto chiuso alle 18". Il Trentino rimane solo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento