Domenica, 1 Agosto 2021
Attualità

Rsa e ingressi, il gruppo Rsa Unite propone un modulo "a norma di ordinanza ministeriale"

Sono passati quindici mesi circa da quando sono arrivate le restrizioni anti-contagio su tutti i settori, ancora più forti sulle Rsa. Il gruppo di coordinamento dei familiari del Trentino “RSA_Unite” torna a difenderne i diritti, proponendo un modulo di accesso e di uscita per i familiari delle Rsa

I rappresentanti del comitato dei familiari “RSA_Unite” hanno recentemente messo a disposizione il modulo per accedere alle strutture. Una scelta presa per accelerare le tempistiche e quella che hanno definito una  "lentezza burocratica decisionale della politica e dei vertici apicali delle RSA, che passa per Assessorato, Ministero, Dipartimento alla Salute, APSS, Task Force, CTS, APSP e cooperative interposte a vario titolo".

Sono passati quindici mesi circa da quando sono arrivate le restrizioni anti-contagio su tutti i settori, ancora più forti sulle Rsa. Il gruppo di coordinamento dei familiari del Trentino “RSA_Unite” torna a difenderne i diritti, proponendo un modulo di accesso e di uscita per i familiari delle RSA, che sarebbe, da quanto loro sottolineato in una nota "a norma di ordinanza ministeriale e avvallata da pareri di legali in sintonia con i proponimenti del coordinamento".

«I familiari sono estenuati dal dover sottostare a restrizioni sproporzionate» fanno sapere dal comitato. «Siamo in zona bianca, con 3/4 contagi medi al giorno su una popolazione di 545.425 residenti in provincia, gli anziani nelle RSA praticamente tutti vaccinati e anche molti dei loro familiari. Ora è arrivato il momento di permettere l’accesso fino alle loro camere e permettere ai residenti di riprendere la quotidianità degli affetti così come avviene nelle abitazioni private per tutti coloro della loro stessa età e con condizioni di salute equiparabili: l’ordinanza dell’8 maggio 2021 lo permette».

L’ordinanza a cui il comitato fa riferimento è quella del Ministro alla Salute Speranza che recita: «La pianificazione degli accessi e delle uscite […] deve […] tenere in debita considerazione non solo ai bisogni clinico-assistenziali-terapeutico dell’ospite, ma anche quelli psicologici, affettivi, educativi e formativi. Non da ultimo, anche le istanze dei familiari/visitatori con riferimento alla sfera relazionale-affettiva possono rappresentare un valido strumento decisionale nella pianificazione delle visite e delle uscite, affinché il protrarsi del confinamento degli ospiti/pazienti nelle strutture residenziali per causa del distanziamento sociale imposto non debba mai configurare una situazione di privazione de facto della libertà delle persone stesse».

Il Comitato Rsa_Unite può essere contattato all'indirizzo: gruppo.rsaunite@gmail.com. Si tratta di un comitato che raccoglie rappresentanze di familiari della maggior parte delle RSA/APSP del Trentino, si è costituito a luglio 2020 come rete associativa tra i familiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rsa e ingressi, il gruppo Rsa Unite propone un modulo "a norma di ordinanza ministeriale"

TrentoToday è in caricamento