menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corona a 'Linea Bianca' ma era stato allontanato. Arrivano le scuse dalla rete: «Una disattenzione»

Lo scrittore di Baselga di Pinè è comparso nella puntata del 12 dicembre, registrata in precedenza. Il commento in una nota ufficiale

Polemiche in casa Rai e il protagonista, ancora una volta, è Mauro Corona, lo scrittore di Baselga di Pinè allontanato dopo il duro botta e risposta con Bianca Berlinguer a Cartabianca dopo averla chiamata «gallina». Come riporta Today, sabato 12 dicembre Corona è ricomparso su Rai1, nella puntata d’esordio della nuova stagione di Linea Bianca, il programma sulla montagna condotto da Massimiliano Ossini. La puntata, andata in onda alle 14 su Rai1, era registrata e lo scrittore ha parlato di montagna e del suo nuovo libro ma la circostanza non è passata inosservata a qualche attento commentatore sui social che ha attaccato l'incongruenza dell'episodio.

La replica di Rai Uno in una nota

Il giorno dopo, domenica 13 dicembre, è arrivata una nota di replica da parte di Rai Uno. «In merito all'intervista allo scrittore Mauro Corona trasmessa nella puntata di ieri (sabato 12 dicembre ndr) di 'Linea Bianca', Rai1 si scusa per la disattenzione di non essersi attenuta alla linea aziendale riguardante la presenza di un ospite che in un altro contesto si è lasciato andare ad un'espressione inaccettabile sul piano della parità di genere in violazione del Codice etico della Rai».

L'allontanamento di Mauro Corona da "Cartabianca" e le polemiche

L'allontanamento di Corona da Cartabianca ha avuto una lunga coda polemica, per il mancato rientro dello scrittore come ospite, tra il direttore della terza rete, Franco Di Mare, e la conduttrice che lo avrebbe rivoluto in trasmissione. Ma finora questo non è stato possibile perché Di Mare, come ha spiegato in commissione di Vigilanza, si era rivolto per un parere al Comitato Etico dell'azienda che aveva deciso per l'allontanamento di Corona.

«Corona - ha ricordato - era già stato allontanato una volta dal programma. Il signor Corona beveva in diretta. Io non ho nulla di personale contro di lui ma questo non è possibile. Il signor Corona faceva pubblicità e anche questo non è possibile e consentito. Il signor Corona aveva atteggiamenti verbalmente violenti, molto aggressivi. E questo non è consentito. Il signora Corona offendeva e anche questo non è possibile. Io sono per l'applicazione delle regole e infatti non ho cacciato Corona ma ho chiesto al comitato per l'applicazione del Codice Etico cosa doveva fare, il quale si è espresso e ha detto che Corona era fuori dall'azienda per quello che aveva detto e fatto». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Restrizioni, quando ci si potrà spostare tra regioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento