Attualità

Una raccolta fondi per Greta, la sorridente principessa guerriera di Rovereto

A dieci anni affronta la Sma con una grande forza dentro di sé e un bellissimo sorriso. Per lei, per la sua storia, una raccolta fondi e un video: «Greta - Non tutte le Principesse sono uguali»

Erica Zambelli, in arte Guenda, insieme a Greta Barozzi, la principessa guerriera

Una fiaba e una raccolta fondi per Greta, la principessa guerriera di Rovereto che sorride agli ostacoli della vita e affronta la Sma con una grande forza dentro di sé. La raccolta fondi e il video portano lo stesso nome: «Greta - Non tutte le Principesse sono uguali». Il video è stato realizzato con l’aiuto di Erica Zambelli, l’attrice che in arte si chiama Guenda, la voce di Martina Carletti per la regia di Geraldine Ottier, per raccontare la storia di Greta con lo stile G di Guenda anzi lo stile G&G di Guenda e Greta. 

È stato il coro di canto popolare S. Ilario a prendersi a cuore il sorriso e la storia di Greta, pensando di aiutare la causa aprendo una raccolta fondi. «Conoscendo attraverso il canto l’importanza della solidarietà come all’interno di un coro durante l’esecuzione di un canto ha scelto di prendersi a cuore il Sorriso di Greta e di aiutarla perché quel Sorriso non si spenga mai» si legge in una nota del coro presieduto da Andrea Marocchi. Per conoscere maggiori dettagli e partecipare alla raccolta, basta visitare il sito buonacausa.org.

Greta Barozzi con il coro S. Ilario

Greta, la principessa guerriera

Greta Barozzi vive a Rovereto e dalla nascita è affetta da Atrofia Muscolare Spinale. Ha 10 anni e frequenta la scuola elementare Scuola fratelli Filzi IC Isera Rovereto. I suoi movimenti avvengono grazie ad una carrozzella elettronica (Maja) che lei guida in maniera autonoma. Greta in casa vive in piedi con il tutore (si chiama Smalera) che le permette la posizione statica eretta, oppure con un tavolino che le ha costruito appositamente il papà, con un buco al centro in modo che lei lo possa utilizzare per giocare o per fare i compiti. Quando la ragazzina non sta in piedi, sta seduta con il bustino alla schiena su una base per interni con ruote (tipo un seggiolone). La sua caratteristica è un bellissimo sorriso che non si spegne mai. Abita con mamma Debora e papà Cristian a Rovereto in mezzo alla campagna in una mansarda di una casa senza ascensore. Papà e mamma hanno uno spazio al piano terra e lo stanno adattando ad appartamento con le caratteristiche architettoniche idonee per permettere a Greta di vivere con maggior autonomia. Ora, però, i lavori sono fermi perché necessitano di un supporto economico per completare questo progetto.

Erica, in arte Guenda

Nata a Rovereto e trapiantata a Roma, Erica Zambelli è un'attrice professionista che vanta partecipazioni importanti in molti film, serie tv e programmi televisivi. Tra i suoi lavori più importanti ricordiamo solo cose belle, film sulla disabilita prodotto da "Coffe time" trasmesso su Sky cinema, La serie per ragazzi sul canale Boing, Facciamo che io ero con Virginia Raffaele su rai2. A settembre sarà Lidia nella serie NOI prodotta da Rai uno e Cattleya. È stata la voce ufficiale degli spot Ubi banca e del programma "Una pezza di Lundini" su Rai2. Con il suo alter ego Guenda, Erica realizza anche video comici sul territorio trentino e non solo, conquistando parecchi follower sulla rete.

Geraldine Ottier

Geraldine Ottier vive a Roma, fin da quando era piccola è una grande appassionata di cinema, si è laureata alla Facoltà di Arti e Scienze dello spettacolo alla Sapienza di Roma. In seguito si è specializzata in montaggio digitale, anche se la sua vera passione è la Regia. Nel 2011 ha realizzato con pochi mezzi la serie web LSB-The Series, e visto l’enorme successo ne è seguita una seconda stagione. Ad oggi il canale conta oltre 30 Milioni di visualizzazioni. Nel 2016 scrive e dirige “La turista olandese” che vince nel 2017 miglior cortometraggio Infinity. Sempre nel 2017 ha realizzato “Guardami” che le ha fatto ottenere, tra i vari premi, Miglior Regista all’Humanitarian Film Festival in Germania, e Premio Ettore Scola al Roma international film Corto. Nel 2018 ha realizzato i cortometraggi “The Library”, “Tutti a casa” e “Sadok”, quest’ultimo ha ricevuto un importante riconoscimento dalle Nazioni Unite.

Martina Carletti

Martina Carletti è nata a Roma, ha studiato con Lino Capolicchio e partecipato a diversi stage di recitazione. Il suo esordio in tv è avvenuto con “Un posto al sole estate “, “ I Liceali 3 ” e altre fiction; conduttrice del programma per bambini ” Identikids “ su Sky e stata protagonista in molte favole per bambini al teatro Le Maschere di Roma. Ha partecipato a diversi corti e serie web ed è il volto di importanti spot pubblicitari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una raccolta fondi per Greta, la sorridente principessa guerriera di Rovereto

TrentoToday è in caricamento