rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Attualità

Plateatici, via libera alla proroga fino al 31 dicembre

Bar e ristoranti potranno mantenere i posti a sedere esterni, sul suolo pubblico, guadagnati con il covid e diventati poi di moda

Bar e ristoranti potranno godere di procedure semplificate per l’installazione di plateatici e altre strutture leggere, anche occupando porzioni di suolo pubblico, fino al 31 dicembre. Lo ha deciso oggi, venerdì 24 giugno, la Giunta provinciale, approvando la delibera proposta dall’assessore provinciale all’Artigianato e commercio Roberto Failoni.

Le disposizioni contenute nella legge provinciale 3 del 2020 (“RipartiTrentino”), già oggetto di una proroga nel dicembre 2021 fino al 30 giugno sono ora state estese a tutto il 2022.

“Un segnale - spiega Failoni - di attenzione da parte dell’esecutivo provinciale per bar e ristoranti che hanno affrontato prima le criticità dell’emergenza covid e ora quelle della crisi politica internazionale in corso. Questa proroga garantirà anche spazi più ampi all’esterno, con un maggiore distanziamento interpersonale dei clienti”.

Una decisione accolta con entusiasmo dalle associazioni dei ristoratori e dei pubblici esercizi che per prime nelle scorse settimane hanno fatto pressione sull’amministrazione pubblica perché si arrivasse a questa decisione.

“Ad oggi - commentano i presidenti Fabia Roman e Marco Fontanari - le linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali prescrivono ai pubblici esercizi sino al 31 dicembre di privilegiare gli spazi esterni in luogo di quelli interni. Mantenere i plateatici consente ai titolari delle imprese di pubblico esercizio di rispettare le regole di prevenzione. Vogliamo lavorare in sicurezza ed evitare ulteriori chiusure non più sostenibili, per le nostre attività”.

Ma non si tratta solo di rispettare le norme anti-covid: Roman e Fontanari guardano già al futuro per un prolungamento ulteriore della stagione dei plateatici. “La pandemia - spiegano - ha ridisegnato un nuovo modello di città e ci ha offerto al contempo la possibilità di migliorare il nostro contesto urbano grazie alla valorizzazione del suolo pubblico a disposizione dei locali. Questo modello deve essere perseguito anche in futuro”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Plateatici, via libera alla proroga fino al 31 dicembre

TrentoToday è in caricamento