Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

"Tratta 'stupefacente' e non solo per le bellezze dolomitiche": 20enne tradito dall'odore e fermato dai carabinieri

Lo scorso aprile sulla stessa direttrice era già stato scoperto un 30enne con 'erba' e cocaina

Repertorio

"La direttrice che da Passo Costalunga porta in Val di Fassa, si conferma essere una tratta 'stupefacente' e non solo per le bellezze dolomitiche". È quanto scrivono i carabinieri di San Giovanni di Fassa dopo aver fermato un 20enne trovato in possesso di marijuana.

Durante un controllo i militari  hanno fermato un ragazzo del luogo, proveniente dal Passo Costalunga e diretto in Valle. Alla richiesta dei documenti, hanno però avvertito un forte e diffuso odore, che usciva dal finestrino. Il giovane autista, incalzato, ha consegnato loro dieci grammi di 'erba'.

Una successiva perquisizione domiciliare ha poi portato al rinvenimento di altri dieci grammi di marijuana. Il ragazzo è stato segnalato come assuntore di droghe. Lungo la stessa direttrice i carabinieri di Cavalese lo scorso aprile avevano sequestrato della cocaina e della marijuana a un trentenne.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tratta 'stupefacente' e non solo per le bellezze dolomitiche": 20enne tradito dall'odore e fermato dai carabinieri

TrentoToday è in caricamento