Attualità

Una serra domestica per coltivare marijuana e 10mila euro di droga: nei guai tre ragazzi

I carabinieri di Borgo Valsugana li hanno denunciati e sequestrato lo stupefacente

In auto avevano circa mezzo chilo tra hashish e marijuana. In casa invece una piccola serra 'domestica' con una bella pianta di marijuana. Per questo tre ragazzi trentini sono finiti nei guai, denunciati dai carabinieri di Borgo Valsugana. 

I tre giovani sono stati scoperti durante un controllo a campione mentre si trovavano in macchina con 165 grammi di hashish e 480 di 'erba'. La perquisizione domiciliare, poi, ha rivelato la presenza di una serra per coltivare marijuana, oltre a un bilancino di precisione e un grinder. Tutti sono stati denunciati all’autorità giudiziaria di Trento per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una serra domestica per coltivare marijuana e 10mila euro di droga: nei guai tre ragazzi

TrentoToday è in caricamento