menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Lotteria Italia 2020, venduti 4,56 milioni di biglietti: -47% in Trentino Alto Adige

L'emergenza coronavirus ha rallentato la vendita attraverso la rete fisica ma ha favorito la crescita delle vendite online, che hanno superato i 105 mila biglietti, il +803% rispetto agli 11 mila biglietti venduti online nella scorsa edizione

Sono stati 4,56 milioni i biglietti venduti della Lotteria Italia edizione 2020, il 32% in meno rispetto allo scorso anno, con un incasso di 22,8 milioni di euro.Tutte le regioni hanno fatto registrare un calo evidente rispetto alla scorsa edizione, con il Trentino Alto Adige che ha quasi dimezzato le vendite (-47,8%), seguito dall'Umbria (-42,3%). Le regioni che hanno registrato meno perdite sono state la Sardegna (con il -10%) e il Friuli (-17%), rispetto ad una media nazionale del -32%. 

L'emergenza coronavirus, che ha rallentato la vendita attraverso la rete fisica, ha fatto viceversa crescere notevolmente le vendite online, che hanno superato i 105 mila biglietti, il +803% rispetto agli 11 mila biglietti venduti online nella scorsa edizione.

«Nell'edizione 2020 della Lotteria Italia saranno assegnati 130 premi per un totale di 12,5 milioni di euro» rende noto l'agenzia Agimeg «di cui 5 di prima fascia (il primo premio da 5 milioni di euro, uno da 2 milioni, da 1 milione, da mezzo milione e da 250 mila euro), 25 premi da 50 mila euro l'uno e 100 premi da 25 mila euro ciascuno. Lo scorsa edizione invece i premi furono in totale 205 ed assegnarono complessivamente 16,1 milioni di euro».

I numeri estratti sono stati comunicati durante la serata dell'Epifania. Tra i 100 premi di terza categoria da 25 mila euro ciascuno, spiccano due biglietti acquistati in Trentini, uno a Riva del Garda: G 346516 e l'altro a Grigno: L 101746.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rifugio sommerso dalla neve, i gestori chiedono aiuto ai trentini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento