Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Questo non è amore»: la polizia di Stato vicina alle vittime di violenza

Gabrielli: «La violenza di genere è un crimine odioso che trova il proprio humus nella discriminazione, nella negazione della ragione e del rispetto. Una problematica di civiltà che, prima ancora di un’azione di polizia, richiede una crescita culturale»

 

Una campagna targata «Questo non è amore» è il contributo della polizia di Stato per la giornata internazionale contro la violenza sulla donna.  Il video, che abbraccia tutta l'Italia, è un invito alle donne e a tutte le persone vittime di violenza a cogliere i segnali, a reagire, denunciare e non rimanere nell'ombra. 

L’obiettivo della campagna polizia di Stato è quella di fornire un’analisi specifica dei dati disponibili provenienti da tutte le forze di polizia perché “ogni strategia complessa, che risente peraltro di retaggi culturali completamente superati, di stereotipi e pregiudizi, deve fondarsi su di un’approfondita conoscenza delle problematiche, basata su di un solido patrimonio informativo”, sottolinea Vittorio Rizzi, alla guida della Direzione centrale della polizia criminale che ha preparato la pubblicazione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrentoToday è in caricamento