Montagne prese d'assalto, il Soccorso Alpino: "Non organizzate le escursioni in base ad Instagram"

Anche il Soccorso Alpino prende parola sulla questione, così come Reinhold Messner, che torna a chiedere una gestione dei flussi in alta montagna

Persone in fila a perdita d'occhio, dove ci sono solo rocce e silenzio. Sembrano surreali le fotografie che quotidianamente compaiono in rete e che testimoniano l'affollamento che si registra sulle montagne tra Trentino, Alto Adige e Veneto. Un'estate anomala, sotto tanti aspetti. Se da un lato si tratta di una ripresa insperata dei flussi per le attività economiche, dall'altro evidenzia i limiti dell'alta montagna come meta "di massa". 

Anche i Re degli Ottomila, Reinhold Messner, interviene sul tema, tornando a chiedere la chiusura dei passi dolomitici e la gestione di flussi che ogni anno sembrano aumentare, anche in base alle mode di Instagram.  "Intendiamoci - dice Messner - è un bene che gli alberghi siano pieni e che ci sia un guadagno dopo il lockdown, ma ora la politica deve agire, perché l'afflusso di auto e moto va in qualche modo arginato. I passi vanno organizzati in modo da poter essere fruibili".

Il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico ha dedicato alla questione un post nel quale consiglia: "Le escursioni non vanno organizzate in funzione della notorietà su Instagram, ma chiedendo consigli e consultando le guide del posto così da trovare il percorso più adatto alla propria forma fisica e alle proprie competenze tecniche"-

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Complici le restrizioni ai viaggi all'estero e il numero limitato dei posti in spiaggia possiamo davvero dire che in questo 2020 stiamo assistendo ad un vero e proprio boom in località montane per molti anni trascurate dal "turismo di massa". L'ingrediente più importante è il buon senso, che deve sempre accompagnare qualsiasi escursione in media e alta montagna" conclude la nota del Soccorso Alpino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

  • Bomba da disinnescare: autostrada, statale e ferrovia del Brennero bloccate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento