Coronavirus in Trentino, cresce ancora il 'focolaio della carne'

Si registrano +33 casi, tra cui 8 minori

Repertorio

Si allargano ancora i focolai di coronavirus in Trentino registrati a partire dai giorni scorsi dall'Azienda provinciale per i servizi sanitari. Le ricerche epidemiologiche, che hanno visto testare familiari dei lavoratori risultati positivi ai primi test, hanno accertato altri contagi.

Domenica 6 settembre sono +33 i casi nella provincia, di cui 25 legati alle attività di lavorazione della carne da dove si è sviluppato il primo focolaio. Dei nuovi contagi connessi all'industria della carne, solo un terzo riguarda i dipendenti: gli altri due terzi sono invece riferiti ai loro familiari. 

Il numero totale di contagi legati a questo focolaio sale dunque a 163. Al di là dell'alto numero di persone positive, a preoccupare Apss è anche la presenza fra i positivi sia di minori sia di persone che hanno oltre 70 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Riva del Garda, al ballottaggio Mosaner e Santi, una manciata di voti separano i due candidati

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento