Trento, un positivo nello staff della Giunta provinciale: test e riorganizzazione generale

Stringenti misure di monitoraggio in Provincia

È stato confermato lunedì 2 novembre, attraverso l'ufficio stampa della Pat (Provincia autonoma di Trento) che tra i membri dello staff della Giunta c'è una persona che è risultata positiva al coronavirus. A seguito della conferma si è attivato il monitoraggio anti Covid-19 all'interno dello staff della Giunta.

L’ultima seduta si è tenuta appositamente in Sala Depero per garantire il distanziamento fra persone ed una corretta aerazione degli spazi: questi accorgimenti, assieme all’utilizzo di dispositivi di protezione e di igienizzanti, sono stati ritenuti una valida misura di protezione, tali da non rendere necessaria l’adozione della quarantena.

A titolo ulteriormente prudenziale, comunque, è stata predisposta la somministrazione del tampone nel quinto giorno a tutti i partecipanti alla seduta di venerdì scorso e le stesse agende dei componenti dell’esecutivo saranno riformulate in modo da poter svolgere l’attività di Governo in video-collegamento. Sempre per ragioni di profilassi, dovranno rimanere in isolamento i due funzionari che si trovavano ai lati del collega risultato positivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento