Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità

Concorso pubblico per 3 posti in Provincia

Da mezzogiorno del 22 settembre è possibile presentare le domande

Assunzioni in Provincia a Trento: sono disponibili 3 posti per funzionari amministrativi/organizzativi, con indirizzo europeo (ambito fondi europei), categoria D livello base. Le candidature potranno essere presentate dalle 12 di mercoledì 22 settembre e fino a mezzogiorno del 22 ottobre  per un mese, sarà possibile presentare la propria candidatura esclusivamente in modalità on-line tramite Cps, Cns o Spid, collegandosi al portale istituzionale della Provincia autonoma di Trento, nella sezione riservata al concorso in oggetto.

Programma d'esame

Le prove d’esame del concorso, intese ad accertare il grado di professionalità necessaria per lo svolgimento delle mansioni, consistono in una eventuale preselezione, nel caso in cui vengano presentate più di 250 domande, una prova scritta ed una prova orale. Ogni prova (compresa la preselezione) si intenderà superata con un punteggio pari ad almeno 18/30. Le prove potranno essere svolte mediante l’utilizzo di strumenti informatici e digitali.

La prova scritta

La  prova  scritta  sarà  articolata  in  una  serie  di  quesiti  a  risposta  multipla  o  sintetica  da  risolversi  in  un tempo  determinato  e  verterà   su uno o più dei  seguenti  argomenti: 

  • principali  programmi  di  cooperazione  territoriale  europea  e  macrostrategie    a  cui  partecipa  la Provincia  autonoma  di  Trento  (in  particolare  Spazio  Alpino,  Central  Europe,  Adrion,  Interreg Europe  e  Strategia  macroregionale  Eusalp) 
  • obiettivi  e  funzionamento  dei  principali  programmi  a  gestione  diretta  della  Commissione europea  (in particolare  Life,  Erasmus  plus, Horizon Europe,  Europa  creativa,  EU4Health);
  • la  gestione  di  un  progetto  europeo:  il  project  management  applicati  alla  presentazione  di  una proposta  progetto,  alla  gestione,  al  monitoraggio,  alla  rendicontazione  e  alla  valutazione; 
  • la politica  di  coesione  europea,  finalità  e  modalità  di  intervento; • programmazione,  gestione  monitoraggio  e  verifiche  di  primo  livello  dei  due  fondi  strutturali Fondo Sociale  Europeo (FSE) e  Fondo Europeo  di  Sviluppo Regionale  (FESR); 
  • le  principali  politiche  di  sostegno  al  settore  agricolo  previste  nella  politica  agricola  comune (PAC)    tramite  i  fondi  Fondo  Europeo  Agricolo  Sviluppo  Rurale  (FEASR)  e  Fondo  Europeo Agricolo  di  Garanzia  (FEAGA).

La prova orale

Contestualmente all’esito della prova scritta sarà pubblicato, all’Albo della Provincia autonoma di Trento nonché sul sito internet, l’elenco degli ammessi alla prova orale e il relativo calendario di convocazione alla prova stessa, con un preavviso di almeno 20 giorni. Verranno altresì indicate le modalità di svolgimento delle prove, compatibilmente e nel rispetto delle eventuali prescrizioni, in vigore a tale data, atte a contenere la diffusione del contagio nell'ambito dell'emergenza Covid-19”. La prova orale sarà suddivisa in due fasi: 

  1. un colloquio in lingua inglese finalizzato alla conoscenza della lingua inglese di livello almeno B2 della scala europea. Il colloquio sarà valutato con il giudizio di “idoneo/non idoneo”. Per il colloquio la Commissione sarà integrata da un membro esperto in lingua inglese. Saranno ammessi al successivo esame orale i candidati che avranno riportato nel colloquio in lingua inglese un giudizio di idoneità.
  2. l'esame orale, che sarà sostenuto in lingua italiana, verterà su uno o più dei seguenti argomenti:
  • argomenti della prova scritta;
  • elementi di diritto amministrativo;
  • ordinamento del personale e organizzazione della Provincia Autonoma di Trento (legge sul personale);
  • normativa in materia di accesso agli atti e ai dati della pubblica amministrazione;
  • Ordinamento statutario della Provincia autonoma di Trento (comprensivo di quanto previsto dalla l.p. n. 2 del 5 marzo 2003 e della l.p. n. 3 del 5 marzo 2003);
  • doveri e codice di comportamento dei dipendenti della Provincia autonoma di Trento;
  • piano per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza 2021 – 2023 della Provincia autonoma di Trento”, approvato con deliberazione della giunta provinciale n.492 del 26 marzo 2021. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso pubblico per 3 posti in Provincia

TrentoToday è in caricamento