menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bar chiusi, la gente va nei parchi: cestini pieni, il Comune raddoppia gli svuotamenti

Potenziata la dotazione e l'attività di svuotamento in alcuni punti della città. Con l'arrivo della primavera e le restrizioni anti-covid i trentini prendono "d'assalto" i parchi pubblici

Più gente nei parchi, e più rifiuti. L'arrivo di temperature primaverili e, contemporaneamente, la chiusura di bar, ristoranti e musei, sta dando luogo ad un vero e proprio "assalto" ai parchi cittadini, specialmente nei weekend. La questione è già stata affrontata dal Comune per quanto riguarda i controlli anti-assembramenti, ma rimane il problema ambientale, in particolare dopo le segnalazioni da parte dei cittadini di cestini dei rifiuti riempiti all'inverosimile, un po' ovunque.

Il sindaco corre ai ripari: "Su sollecitazione del Comune, Dolomiti Ambiente ha messo in atto una serie di azioni per far fronte al maggior utilizzo dei cestini stradali, legato alle restrizioni previste dall’emergenza sanitaria, che portano molte persone, soprattutto nel fine settimana, a frequentare i parchi cittadini consumando all’aperto cibo e bibite d’asporto", si legge in una nota. 

Sono stati provvisoriamente aggiunti dei cestini nelle piazze di Povo, Villazzano, Cognola, Mattarello, che saranno svuotati a fine weekend. Nei pressi del Ponte dei Cavalleggeri, è stata incrementata l’attività di svuotamento e la dotazione sarà potenziata anche in altri punti della città, come ad esempio piazza Duomo e quartiere Le Albere. In centro storico, in aggiunta allo svuotamento del mattino, i cestini vengono svuotati anche al pomeriggio, comprese le giornate di sabato e domenica. 

L’amministrazione comunale ha potenziato, tramite il proprio personale e le Cooperative di manutenzione delle aree verdi, i passaggi di custodia e svuotamento nei parchi e giardini maggiormente frequentati. Nel parco delle Albere è raddoppiata la sorveglianza dei cestini effettuata dal personale dell’ufficio Parchi e giardini, che provvedono allo svuotamento e al conferimento nei punti per la raccolta dei rifiuti, che viene effettuata sui cestini dell’intero quartiere da Dolomiti Ambiente non solo come di consueto sabato mattina, ma anche sabato pomeriggio, domenica mattina e domenica pomeriggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Sanità, gli ospedali di Borgo e Tione liberi dal Covid

  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi e +85 nuovi contagi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento