Attualità Brentonico / località Mosee

In piscina a 3 euro: intesa tra Comune e Hotel Bucaneve per favorire i residenti

Gli accessi seguono tutte le misure per la prevenzione del contagio da Covid 19, è richiesta la prenotazione

Davide Campostrini e Moreno Togni

L’Hotel Bucaneve e il Comune di Brentonico hanno sottoscritto un’intesa per l’ingresso agevolato dei residenti dell’Altopiano alla piscina della struttura, che si trova in località Mosee, per l’estate 2021. "L’amministrazione promuove politiche di avvicinamento alla pratica sportiva dei cittadini – spiega il vicesindaco reggente e assessore allo sport Moreno Togni - nello specifico, in questo caso, verso il nuoto che è uno sport da sempre noto per essere tra i più completi e salutari e la cui pratica è raccomandata a tutte le età".

L’Hotel Bucaneve dispone di una piscina coperta e riscaldata con due vasche: una grande con profondità da 1,20 a 1,80 metri e una piccola destinata ai bambini, con profondità di mezzo metro. La struttura dispone di solarium e spogliatoio con docce. L’impianto è l’unico adatto al nuoto sull’Altopiano ed è ben raggiungibile da tutte le frazioni. È aperto per gli ospiti dell’albergo ma anche per gli esterni, con orario dal martedì alla domenica dalle 14 alle 19. Le piscine pubbliche più vicine sono a Rovereto (attualmente a capienza ridotta per disposizioni sanitarie) e ad Ala (attualmente chiusa).

Normalmente l’ingresso costa 5 euro ed è gratuito per i bambini sotto i 6 anni, ma col nuovo accordo, per i residenti scende a 3 euro. La struttura è sempre presidiata dal bagnino, che è anche abilitato per tenere i corsi di nuoto. Gli accessi seguono tutte le misure per la prevenzione del contagio da Covid 19 e, per questo, sono limitati ed è richiesta la prenotazione, che si può fare attraverso il sito dell'hotel.

Il titolare dell’Hotel, Davide Campostrini, spiega: "Ci sono altre piscine sul territorio, ma questa è l’unica adatta al nuoto, misurando 10 metri per 20. Ribadiamo la necessità di prenotare per garantire di non superare la capienza indicata dalle norme e ricordo che, dal 6 agosto, dovremo richiedere il green pass. La piscina si presta non solo allo sport ma anche all’attività per le famiglie: affaccia sull’area a verde e ha un servizio bar; la vasca per bambini è corredata da un piccolo scivolo. Il progetto col Comune andrà avanti tutto agosto e poi si valuterà per settembre, anche in relazione all’andamento degli arrivi turistici. Si potrà in ogni modo ripatire a dicembre, con la stagione invernale. Ci piacerebbe metterci a disposizione anche del mondo scolastico, in particolare le primarie. Nel recente passato abbiamo fatto un piccolo progetto con l’asilo, che era andato molto bene".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In piscina a 3 euro: intesa tra Comune e Hotel Bucaneve per favorire i residenti

TrentoToday è in caricamento