Attualità Gardolo / Via Bolzano

Bolzano si ferma per il disinnesco della bomba: A22 chiusa, divieto di uscire di casa

Divieto di uscire dalla propria abitazione per 61.000 persone, altre 4.000 evacuate. Si ferma il traffico lungo la Valle dell'Adige

Bolzano si prepara alla giornata di domenica 20 ottobre quando la città si fermerà per il disinnesco di una bomba. Non è un'esercitazione: l'ordigno bellico è stato ritrovato mercoledì 9 ottobre in piazza Verdi, vicino a Ponte Loreto. Le operazioni di recupero e brillamento del residuato bellico sono state organizzate nei minimi dettagli e prevedono l'evacuazione di 4.000 residenti, mentre altri 61.000 hanno l'ordine di rimanere chiusi in casa fino al cessato allarme.

Nessun veicolo privato o pubblico potrà circolare dalle 9 del mattino fino a mezzogiono. Chiusi i negozi e perfino le chiese. Vietata la circolazione a piedi o in bici nel raggio di 1,8 chilometri dalla bomba. Sarà sospeso il transito dei treni sulla linea ferroviaria del Brennero e chiusa la A22 tra i caselli di Egna e Chiusa, oltre alla statale 12. Significa che tutta la viabilità sull'asse nord-sud lungo la Valle dell'Adige sarà interrotta per qualche ora. 

Regole da rispettare rigorosamente: chi contravviene ai divieti rischia fino a 3 mesi di reclusione e 206 euro di multa. Le forze dell'ordine vigileranno sul rispetto dell'ordinanza. La fine delle operazioni sarà comunicata da una sirena che suonerà per 15 secondi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bolzano si ferma per il disinnesco della bomba: A22 chiusa, divieto di uscire di casa

TrentoToday è in caricamento