Attualità

Premi fino a 3mila euro per giovani ricercatori. Ecco come partecipare al concorso

Iscrizioni entro il 29 novembre. Bando rivolto a gruppi e singoli

Ricerca (da jpl.nasa.gov)

“Giovani ricercatori cercansi!”. Con questo appello la provincia autonoma di Trento invita i talenti in ambito scientifico a partecipare al concorso transfrontaliero che mette in palio premi fino a tremila euro. Entro il 29 novembre le iscrizioni.

Promosso dalla Provincia autonoma di Trento, in collaborazione con l’Accademia Europea di Bolzano (Eurac), la Junge Uni Innsbruck e il Schweizerisches Alpines Gymnasium Davos (Grigioni), il concorso è aperto a individui e piccoli gruppi di giovani di età compresa tra i 16 e i 20 anni di Trentino Alto Adige- Südtirol, Tirolo e del Cantone dei Grigioni, che dovranno presentare progetti di ricerca scientifica e innovazione. In palio premi in denaro da mille a tremila euro.

"Ricerca e innovazione sono aspetti strategici per lo sviluppo sociale ed economico - si legge in una nota della Pat - per questo motivo è fondamentale diffondere, già tra gli studenti delle scuole secondarie, una cultura della ricerca, offrendo loro occasioni per sperimentare in prima persona, che cosa significa lavorare con la scienza e le con sue applicazioni".

"Il concorso - continua la Provincia - è rivolto ai giovani dai 16 e i 20 anni del Trentino Alto Adige, Tirolo e Grigioni che potranno vivere autonomamente le loro prime esperienze di ricerca, confrontandosi, a livello provinciale e poi internazionale, con esperti e coetanei nell’ambito delle scienze naturali e dell’innovazione. I giovani ricercatori avranno l’opportunità di presentare studi o lavori di ricerca di base o applicata o progetti finalizzati allo sviluppo sperimentale o di prodotto. È possibile partecipare individualmente o in piccoli gruppi (massimo 5 persone per gruppo)".

Come partecipare

I progetti dovranno presentare un’impostazione scientifica, nonché uno svolgimento metodologicamente rigoroso e verranno valutati da esperti in merito all’originalità, all’approccio metodologico o allo svolgimento del lavoro. In palio premi in denaro da mille a tremila euro distinti nelle due categorie: progetti di ricerca di base o applicata e progetti di sviluppo sperimentale o di prodotto.

Le scadenze sono: il 29 novembre 2019 per l’iscrizione presso la segreteria del concorso della regione di appartenenza e il 31 gennaio 2020 per la consegna del progetto. La finale del concorso si terrà a Trento, presso il Muse, il 23 e 24 aprile 2020. I partecipanti trentini dovranno inviare l’iscrizione tramite pec all’indirizzo: umse.industriaricerca@pec.provincia.tn.it. Per maggiori info: ricercapubblica.provincia.tn.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premi fino a 3mila euro per giovani ricercatori. Ecco come partecipare al concorso

TrentoToday è in caricamento