Vaccini: Apss contatta i genitori di 1600 bambini "non conformi"

Niente sanzioni, per ora. Scatteranno al termine di una serie di colloqui con i genitori, a partire dai 350 bambini che andranno a scuola l'anno prossimo

Le sanzioni a carico degli inadempienti scatteranno per tutti nello stesso momento, una volta che l'Azienda sanitaria avrà ultimato i colloqui in corso con i genitori e i tutori dei minori non conformi agli obblighi vaccinali.

E' quanto comunica la Provincia riguardo ai circa 1600 bambini da 0 ai 6 anni che non hanno ancora eseguito i vaccini obbligatori per l'ammissione a scuola. 

In particolare, in questo momento l'Azienda sanitaria sta contattando i genitori dei nati nel 2012, circa 350 bambini, che andranno a scuola in autunno, per prevenire casi di esclusione ad anno scolastico già iniziato, come successo sporadicamente anche in Trentino.

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

  • Temporali estivi, il Soccorso Alpino: "Attenzione al brusco calo delle temperature"

I più letti della settimana

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • A22: camion contro auto della Polizia, agente estratto dalle lamiere

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente, si schianta frontalmente con un camion e ci finisce sotto: morto motociclista

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

  • Motociclista morto sulla strada del lago di Garda

Torna su
TrentoToday è in caricamento