dolomiti pride 2018, l'orgoglio lgbt arriva in cima alle alpi

Dolomiti Pide: la manifetazione arcobaleno per la prima volta sulle Alpi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Trento, maggio 2018 – Uguaglianza e diversità: è intorno a questi due termini che si costruisce una società degna di essere chiamata tale. E proprio per ribadire l’uguaglianza dei diritti, pur nel rispetto delle diversità individuali, anche quest’anno, in tutta Italia, saranno organizzate tante iniziative in occasione del Gay Pride 2018. Alcune di esse hanno scelto di chiedere un contributo dei partecipanti e di tutti coloro che credono nei valori della solidarietà, della pace e dell’uguaglianza attivando campagne di raccolta fondi sul portale di crowdfunding Produzioni dal Basso. Il 9 giugno, per la prima volta, il Dolomiti Pride attraverserà le strade di Trento: si tratta del primo Pride delle Alpi, organizzato per dare visibilità alle persone LGBTQAI+ e alle istanze di libertà ,autodeterminazione , inclusione e uguaglianza . Il Pride rivendica i valori di antifascismo ,antirazzismo e antisessisismo e chiede una società più libera e giusta per tutte le minoranze oppresse. Il Dolomiti Pride sarà preceduto da una serie di eventi nel territorio del Trentino Alto Adige - Südtirol per sensibilizzare e diffondere una cultura dell'inclusione delle diversità: mostre, film, spettacoli teatrali, presentazioni di libri, conferenze, party. Per maggiori informazioni sulle campagne e sulle ricompense previste: https://www.produzionidalbasso.com/project/dolomiti-pride-2018/

Torna su
TrentoToday è in caricamento