Cantina di Mori, commissario in carica per tutto il 2018: è Roberto Bertuol

Nominato dalla Giunta il commissario dopo le dimissioni del Consiglio, in seguito all'indagine della procura. Il commissariamento potrà essere prorogato dopo il 31 dicembre 2018

E' l'avvocato Roberto Bertuol il commissario nominato dalla Giunta provinciale, su richiesta della Federazione delle Cooperative, per la Cantina sociale di Mori Colli Zugna, dove il presidente ed il Consiglio direttivo hanno presentato le dimissioni, in seguito ad un'inchiesta aperta dalla Procura di Trento per frode in commercio (clicca qui).

Con la stessa deliberazione è stato confermato il collegio sindacale perché possa aiutare il commissario nello svolgimento delle sue funzioni. La gestione attraverso il commissario durerà fino al 31 dicembre 2018 e potrà essere prorogata.

"Il commissario svolgerà gli atti di ordinaria e straordinaria gestione che erano in capo all’organo dimissionario - spiega una nota della Provincia - nell’interesse dell’ente cooperativo. Per gli atti di straordinaria gestione dovrà acquisire l’autorizzazione preventiva dell’Autorità di vigilanza provinciale, alla quale dovrà anche periodicamente relazionare sull’andamento delle attività e su eventuali problemi riscontrati." 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vede i carabinieri, che hanno fermato un altro, accosta e spegne l'auto: denunciato

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Vino DOC contraffatto: perquisizioni in Trentino, blitz all'alba e sette arresti

  • Tragedia a Villazzano: anziana muore intrappolata nell'incendio

  • Padre e figlio bracconieri denunciati in Val di Sole: stavano decapitando un cervo

  • Investita in via al Desert: è gravissima

Torna su
TrentoToday è in caricamento