Folgarida: stanno bene i 200 ragazzi intossicati, potrebbe essere stato un virus

Dimessi i 15 ricoverati, le comitive sono tornate a casa. L'azienda sanitaria indaga sulle possibili cause, non si esclude un virus

Tutti dimessi i ragazzi delle comitive emiliane e toscane che hanno accusato malori per un'intossicazione alimentare in un albergo di Folgarida, dove stavano trascorrendo una settimana bianca. Lo rende noto l'Apss, che in questi giorni ha organizzato sul posto un presidio fornendo cure a circa 200 ragazzi e ragazze. Quindici i ricoverati, ora dimessi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due comitive sono già tornate nelle città di origine. "Apss sta indagando per identificare la causa dell’episodio e stabilire se si tratta di una intossicazione alimentare o di un’infezione virale non legata ad alimenti. Apss sta indagando per identificare la causa dell’episodio e stabilire se si tratta di una intossicazione alimentare o di un’infezione virale non legata ad alimenti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Coronavirus, nuovi casi dimezzati: oggi 45. Morto anche un 28enne che era stato dimesso

Torna su
TrentoToday è in caricamento