Intossicazione per un gruppo di studenti a Folgarida: 100 casi sospetti, 13 ricoverati

Vacanza finita, nel peggiore dei modi, per due comitive di studenti in vacanza sulle piste

Intossicazione alimentare per una comitiva di ragazzi in un albergo di Folgarida, in Val di Sole. Tra i circa duecento studenti, provenienti da Toscana ed Emilia Romagna, si sono verificati quasi cento casi di sospetta intossicazione alimentare, con sintomi gastrointstinali. Undici sono sotto osservazione, e trattati con terapia idratante, all'ospedale di Cles, ed altri due sono stati trasferiti all'ospedale S. Chiara di Trento.

Lo comunica l'Azienda sanitaria provinciale, specificando che i due sono stati trasferiti nel capoluogo non per maggiore gravità ma per non sovraccaricare l'opedale della valle. "I ragazzi si sono sentiti male durante la notte e sono stati subito soccorsi dal sistema di Trentino Emergenza e dalle strutture territoriali dell’Apss. Sul posto sono intervenuti i medici e gli infermieri del 118, i medici dell’assistenza territoriale e i volontari della Croce Rossa Provinciale, di Dimaro e di Malè" spiega l'Apss.

Si tratta di casi non gravi, e presumibilmente i ricoverati saranno dimessi già in giornata. All'interno dell'albergo è stato alestito un presidio per fornire cure ai sospetti intossicati direttamente sul posto. I Nas di Trento e i tecnici Apss dell’igiene pubblica hanno prelevato campioni di alimenti e stanno lavorando in queste ore sulle indagini epidemiologiche per individuare le cause.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quel che è sicuro è che per i ragazzi la vacanza è finita: le comitive si stanno preparando per partire nel pomeriggio e trascorrere la convalescenza a casa. Sulla vicenda, come ddetto, faranno luce le Autorità preposte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Bollettino coronavirus in Trentino: altri 3 morti, la Provincia annuncia nuovi provvedimenti

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

  • Tenna, incidente mortale in tarda serata: la vittima è Luca Maurina

  • Aperture, l'Alto Adige fa marcia indietro: "Tutto chiuso alle 18". Il Trentino rimane solo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento