Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

È già stata trasferita nella sua regione

C'è un secondo caso di coronavirus in Trentino.  Dopo quello della famiglia lombarda a Fai Paganella, nella serata di lunedì 24 febbraio una donna di Codogno, Lodi (zona del focolaio), in vacanza a Dimaro Folgarida è risultata positiva al test. All'alba è stata trasferita in Lombardia in auto, scortata da un' ambulanza. A renderlo noto il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, in una conferenza stampa convocata alla protezione civile.

Coronavirus, il video tutorial del Ministero della Salute

Il test risultato positivo

La donna si trovava in Trentino con marito e figlio da venerdì 21 febbraio. Limitate - sottolinea il presidente della Pat - le interazioni con le persone della Val di Sole: la famiglia, che ha fatto ritorno nella propria Regione, soggiornava in un appartamento privato. Il test del coronavirus è stato fatto perché la signora lamentava lievi sintomi, tra cui la febbre. Non appena arrivata nella destinazione turistica, accusando un lieve malessere, la signora si era sottoposta ad isolamento volontario. 

"Il messaggio che diamo - ha dichiarato Fugatti - è che al momento in Trentino non risultano casi di contagio. L'allerta è forte ma tutte le attività, anche turistiche ed economiche, si stanno svolgendo regolarmente, quindi non c'è nessun motivo di preoccupazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

Torna su
TrentoToday è in caricamento