Novaledo: marcia notturna con le torce contro l'impianto a biomasse

Prosegue la protesta del comitato anti-bruciatore a Novaledo: giovedì sera in marcia con le torce per una manifestazione "illuminata", con dibattito

Prosegue la battaglia dei cittadini di Novaledo e dintorni contrari all'impianto a biomasse di Novaledo Energia, che ha ricevuto l'ok della Provincia. Giovedì sera si terrà, a partire dalla piazza del paese, una marcia di protesta con torce elettriche, durante la quale ci saranno momenti di dibattito e di approfondimento della questione. Sarà anche letta pubblicamente la richiesta rivolta all'azienda Menz&Gasser perchè accantoni il progetto.

Un progetto che viene contestato sotto vari aspetti a partire dal finanziamento da parte dell'ente pubblico, che subito dopo l'approvazione ha invece escluso gli impianti a biomasse dai contributi futuri. Le preoccupazioni sono soprattutto per la qualità dell'aria e la salute dei cittadini. Anche in questo caso la Provincia si è dimostrata "schizofrenica" dal momento che un anno fa ha firmato un accordo con le Regioni per il miglioramento della qualità dell'aria nell'arco alpino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Valsugana però le cose non sembrano andare in questo senso. Il comitato dei cittadini, che ha anche mandato un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, punta il dito contro un impianto voluto non per esigenze di produzione, ma per immettere energia elettrica, per un valore di circa 1,6 milioni di euro all'anno, da parte della Menz&Gasser. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

  • Aquila uccisa nel suo nido, muoiono anche i piccoli: chiesta un'indagine

Torna su
TrentoToday è in caricamento