"Azione di pulizia" all'Itas: i sindacati chiedono ai delegati un cambio di governance

Una nuova governance ed un modello partecipato dai lavoratori, per inaugurare una "fase di transizione" dopo gli scandali: ecco la richiesta delle rappresentanze sindacali ai delegati per l'assemblea della settimana prossima

Una nuova governance che apra un "periodo di transizione" all'interno di Itas, per "tutelare l'immagine della società e  dei  lavoratori" dopo il recente scandalo, e la relativa inchiesta della Procura, sui compensi e le  spese occulte del direttore. A chiederlo sono le rappresentanze sindacali, che si rivolgono ai delegati che si riuniranno in assemblea il prossimo 27 aprile  per deliberare, tra le altre cose, una modifica dello Statuto sul limite di mandati per gli amministratori. 

In una lettera diffusa  oggi le rappresentanze  sindacali  parlano di "azione di pulizia" all'interno del consorzio, e di  una "governance  partecipata" con il coinvolgimento dei lavoratori per "traghettare la Società con senso di responsabilità nella riceca  e nel raggiungimento del bene comune". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incarichi di custodia sospetti, la GdF di Trento perquisisce un giudice veronese

  • Green

    Caccia al cinghiale senza limiti: il Comitato faunistico approva

  • Meteo

    Meteo: si va verso un weekend di sole

  • Cronaca

    "Felice" per la morte di Moltrer, Rizzi condannato: "Non mi pento"

I più letti della settimana

  • Incidente sulla A22: gravi tre bambine piccole e due donne

  • Moto contro autobus, muore motociclista di 39 anni

  • Grave incidente sulla A22: elicotteri sul posto, sei feriti

  • Incidente in tangenziale: elisoccorso sul posto, traffico bloccato

  • Nomi e cognomi trentini di inizio secolo: 6000 Ferrari ed uno Yang

  • Scossa di terremoto nel Trentino occidentale, epicentro a Storo

Torna su
TrentoToday è in caricamento