Ferrovia della Valsugana verso l'elettrificazione, Gilmozzi: "Lavori necessari"

Le precisazioni dell'assessore provinciale ai trasporti arrivano dopo l'annuncio di un'altra estate di lavori e chiusure sulla Valsugana

I lavori estivi sulla ferrovia della Valsugana serviranno a rinnovare tutto il binario e le traversine tra Trento e Bassano, in vista del passaggio alla propulsione elettrica, anzichè diesel, per la quale sono stati già stanziati 60 milioni di euro. Un progetto necessario per collegare, in futuro, la Valsugana con le altre ferrovie a trazione elettrica con treni, magari, fino a Venezia.

La precisazione arriva dall'assessore Mauro Gilmozzi che spiega in questo modo la necessità di chiudere nuovamente la ferrovia, dopo i lavori della scorsa estate. Quest'anno dureranno meno: solo un mese la chiusura totale. Inoltre, precisa l'assessore, il periodo estivo è stato scelto sulla scorta dei dati sul numero di passeggeri: "ad esempio, prendendo l'anno 2014, le frequentazioni giornaliere medie di una settimana di luglio indicavano in 4871 i passeggeri saliti nella tratta Trento-Bassano, mentre nel medesimo anno, nel mese di novembre, ecco che i passeggeri in una giornata salivano a 5860. Circa 1000 passeggeri in più al giorno, per lo più lavoratori e studenti che non ci sentivamo di penalizzare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quanto al trasporto bici, altro punto dolente della ferrovia provinciale, Gilmozzi assicura che "dal primo di agosto riaprirà l'intera tratta, anche la parte Levico- Bassano, e quindi su tutta la linea viaggeranno i treni con 30 posti bici per ognuna delle 40 corse. In ogni caso sono state programmate sei corse al giorno nelle giornate di sabato e domenica di bus sostitutivi che avranno un carrello appresso per garantire il trasporto di 40 biciclette, così come è vero che già dallo scorso anno è attivo un servizio poco noto ma rilevante che dura per tutto l'anno garantito da due imprese private di noleggio biciclette che effettuano appunto tutto l'anno il noleggio di biciclette lungo la ciclabile a Grigno ed a Levico". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso si avvicina all'escursionista e lo segue: l'incontro è avvenuto in Val di Non

  • Dramma in montagna: ricercatore dell'Università di Trento cade in un crepaccio

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento