Caporalato nell'Alto Garda, i sindacati: "Imprenditori locali ugualmente responsabili"

Lavoratori portati da fuori provincia per salari da fame e senza contributi. La colpa, secondo Cgil, Cisl e Uil, ricade anche su chi si è rivolto a queste società

Le organizzazioni di caporalato che fornivano manodopera a basso prezzo nelle campagne dell'Alto Garda venivano da fuori provincia, ma gli agricoltori della zona sono altrettanto responsabili di una situazione di sfruttamento sconcertante. A dirlo sono le tre maggiori sigle sindacali, Cgil, Cisl e Uil, alla luce degli sviluppi dell'indagine condotta dalla procura di Rovereto sulla vicenda, scoperta dalla Polizia Locale in seguito a segnalazioni e controlli.

"La responsabilità ricade infatti direttamente sull'imprenditore. Per questa ragione, il sindacato sta lavorando insieme alle associazioni datoriali dell'agricoltura per trovare, anche sul piano contrattuale, una modalità per scoraggiare il fenomeno - si  legge in una nota -  E' una pratica illegale perché questi lavoratori vengono sfruttati e il risparmio proposto alle aziende si ottiene solo in modo illecito, non remunerando adeguatamente i lavoratori, non pagando del tutto o in parte gli oneri previdenziali”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Riprendeva i bambini al parco: orrore in Val Rendena, arrestato un 40enne insospettabile

  • Scuola

    Nuova maturità, gli studenti: "Non siamo cavie". Piazza Venezia bloccata

  • Attualità

    Abbattuti i due grandi alberi di piazza Lodron

  • Attualità

    Vandali alla chiesa di Montevaccino: distrutte finestre e crocifisso

I più letti della settimana

  • Mancano autisti, Uil: "Contributo ai giovani per le patenti di camion e autobus"

  • Camion rimane "sospeso" sul terrapieno: autista miracolato

  • Disco orario a pile per essere sempre in regola: la Polizia Locale scopre il trucco

  • Bloccati al bivacco, trovano il ghiaccio e non riescono più a scendere

  • Gioia e Ginevra morte sulla A22, la madre a processo per omicidio stradale

  • Arrestati sette anarchici, blitz dell'Antiterrorismo nella notte

Torna su
TrentoToday è in caricamento