Chiusura notturna della Valsugana

Lavori per il nuovo sottopasso tra Pergine ed il lago: deviazioni sulla provinciale 1 dalle 22 alle 6 del giorno successivo

Il cantiere sulla SS 47

Dopo l'incidente a catena, causa ghiaccio, che ha bloccato la viabilità in Valsugana lunedì 14 gennaio ora arrivano i lavori che impongono  la chiusura notturna della strada. Lo annuncia il Servizio gestione strade: dalle ore 22 di martedì 15 gennaio, fino alle ore 6 mercoledì 16, il traffico sulla strada statale 47 della Valsugana sarà deviato sulla strada provinciale 1 "del Lago di Caldonazzo" con deviazione da località Costa di Levico in località Paludi nel Comune di Pergine Valsugana, in entrambi i sensi di marcia, per permettere alcune lavorazioni legate alla realizzazione del sottopasso ciclopedonale in località Paludi, a Pergine Valsugana.

La deviazione del traffico, si spiega nel comunicato, sarà realizzata con l’ausilio della Polizia Municipale di Pergine, e servirà per il posizionamento dei dispositivi di sicurezza sulla sede stradale esistente e per completare la segnaletica orizzontale del by-pass provvisorio che è stato realizzato. Le operazioni dureranno poche ore al termine delle quali la statale 47 sarà riaperta e il by-pass sarà utilizzabile da tutti con il limite di velocità di 50 chilometri all’ora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori di realizzazione del sottopasso alla statale 47 della Valsugana sono stati consegnati nell’autunno del 2018 e, spiega la  nota, si stanno svolgendo regolarmente. Nel gennaio 2019 si sono ultimati i lavori di realizzazione di un by-pass provvisorio per deviare il traffico della strada statale durante i lavori di costruzione del sottopasso, in modo da non interromperne il transito o deviarlo su viabilità locali per tutta la durata del cantiere e per non creare disagio alla popolazione residente.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Contagi e decessi stabili, Fugatti: "I trentini mi hanno deluso, escono e non rispettano le regole"

Torna su
TrentoToday è in caricamento