Martedì, 16 Luglio 2024

Ragazzo non si ferma all'alt, finanziere gli punta la pistola alla testa

Il video in cui sono mostrati i concitati momenti dell'accaduto è diventato virale

Il video è diventato rapidamente virale, postato sui canali social della pagina “Welcome to Trento”: girato da un testimone oculare a Lavis, mostra una pattuglia della Guardia di finanza, intenta in un fermo, e un agente delle Fiamme gialle che estrae la pistola e la punta alla testa di uno dei fermati, un giovane, poi spinto a terra.

Il video non sarebbe della giornata odierna, ma risale al 4 giugno, come riporta Il Dolomiti. In quell’occasione, l’auto su cui stava viaggiando la persona fermata nel video non si sarebbe fermata all’alt della finanza, che ha fatto partire l’inseguimento.

Pochi giorni fa un fatto simile è accaduto a Trento

La reazione del finanziere, definita dalla Guardia di finanza “una normale tecnica di polizia, avvenuta in sicurezza senza che la pistola fosse armata”, sarebbe dovuta al fatto che il fermato stava opponendo resistenza e che l'agente lo avrebbe visto armeggiare con qualcosa, mentre era ancora nell’auto, rifiutandosi di scendere da essa (cosa per la quale, la resistenza a pubblico ufficiale, il ragazzo è stato poi denunciato).

Video popolari

TrentoToday è in caricamento