Ruggero Tita è tornato a casa con la medaglia d'oro

Il campione: "È il primo oro per me, un oro che mancava da tanto nella vela ed è veramente bello essere riusciti a riportarlo in Italia. Siamo contentissimi".

Èstato accolto nella mattinata di sabato 7 agosto, nella sede del Coni di Trento, dalla presidente Paola Mora e le autorità locali e provinciali Ruggero Tita, medaglia d'oro ai Giochi olimpici di Tokyo, insieme alla romana Caterina Banti. 

"È il primo oro per me, un oro che mancava da tanto nella vela ed è veramente bello essere riusciti a riportarlo in Italia - ha affermato Tita -. Siamo contentissimi". Sul palco al fianco di Tita sono saluti anche atleti storici del Trentino e medaglie olimpiche invernali, Franco Nones e Cristian Zorzi.

È stato il primo oro conquistato ai giochi estivi per un atleta nato nella provincia di Trento, oltre che il primo successo di una squadra italiana mista, cioè formata da uomini e donne. Tita (timoniere) e Banti (prodiere) si sono imposti nella classe velica Nacra 17.

Video popolari

Ruggero Tita è tornato a casa con la medaglia d'oro

TrentoToday è in caricamento