Venerdì, 24 Settembre 2021
/~shared/avatars/47906120591556/avatar_1.img

Tania

Rank 14.0 punti

Iscritto mercoledì, 21 agosto 2019

Serata dedicata alle ristrutturazioni per il progeto ospitar ad altavalle

Il comune di Altavalle ha aderito quest’anno al progetto di turismo diffuso, Ospitar, promosso dalla Società Benefit di Trento Community Building Solutions. Martedì 29 una serata online per parlare di Ospitalità Diffusa e di incentivi alla ristrutturazione. L’obiettivo del progetto – già avviato in Trentino a Cavareno, Tenna, Terragnolo, Luserna, Spormaggiore, Ville d’Ananunia e Calceranica - è recuperare e riqualificare l'enorme patrimonio delle seconde case, lasciate sfitte e spesso abbandonate, attraverso la leva del turismo online in tutti quei comuni montani e periferici che soffrono di un continuo e costante spopolamento.

Visite 35 Approvato il 29 dicembre del 2020

Corso gratuito per l'ospitalità in appartamento

Un corso di formazione di 10 ore gratuito e aperto a tutti gli abitanti della Val di Non o a coloro che in questo territorio hanno una seconda casa. Un'occasione unica per cominciare ad entrare nel mondo del turismo in appartamento.

Visite 62 Approvato il 10 febbraio del 2020

Risultati della prima stagione di ospitalità diffusa a Cavareno

Venerdì 6 dicembre alle ore 20.30 all’Auditorium della Cassa Rurale a Cavareno verranno presentati i risultati della prima stagione turistica del progetto Ospitalità Diffusa, avviata dall’amministrazione comunale e sostenuta dalla Provincia autonoma di Trento.Il paese di Cavareno è infatti al centro di un progetto pilota che punta a rimettere a valore le seconde case vuote o sottoultilizzate creando una rete di ospitalità diffusa per dodici mesi l’anno e, con essa, nuove opportunità lavorative.

Visite 91 Approvato il 4 dicembre del 2019

Ospitalità diffusa a Tenna: 1000 presenze

Dopo meno di un anno dall’avvio della sperimentazione del progetto Ospitalità Diffusa nel Comune di Tenna e sei mesi dalla messa online dei nove appartamenti aderenti, il ritorno di investimento per il territorio è stato di oltre 14 euro per ogni euro investito.

Visite 70 Approvato il 25 novembre del 2019

Ospitalità diffusa: seconda serata a Terragnolo

Dopo il successo della prima serata, giovedì 12 settembre alle 20.00 presso la sala Civica di Terragnolo ci sarà la seconda serata di presentazione alla comunità del progetto Ospitar.

Visite 125 Approvato l'11 settembre del 2019

Ospitalità diffusa a Cavareno: primi turisti e un corso dedicato

Le prime quattro case del progetto Ospitalità diffusa di Cavareno sono online e i primi turisti sono arrivati. Proprio per questo motivo il tavolo del progetto Ospitar Cavareno ha deciso di puntare anche sul portare maggiore consapevolezza delle potenzialità del turismo a tutti gli abitanti del paese noneso.

Visite 68 Approvato il 21 agosto del 2019

Grumes - Serata dedicata alle ristrutturazioni per il progeto Ospitar ad Altavalle -

Il comune di Altavalle ha aderito quest’anno al progetto di turismo diffuso, Ospitar, promosso dalla Società Benefit di Trento Community Building Solutions. Martedì 29 una serata online per parlare di Ospitalità Diffusa e di incentivi alla ristrutturazione. L’obiettivo del progetto – già avviato in Trentino a Cavareno, Tenna, Terragnolo, Luserna, Spormaggiore, Ville d’Ananunia e Calceranica - è recuperare e riqualificare l'enorme patrimonio delle seconde case, lasciate sfitte e spesso abbandonate, attraverso la leva del turismo online in tutti quei comuni montani e periferici che soffrono di un continuo e costante spopolamento.

35 Visite

Cavareno - Risultati della prima stagione di Ospitalità Diffusa a Cavareno -

Venerdì 6 dicembre alle ore 20.30 all’Auditorium della Cassa Rurale a Cavareno verranno presentati i risultati della prima stagione turistica del progetto Ospitalità Diffusa, avviata dall’amministrazione comunale e sostenuta dalla Provincia autonoma di Trento.Il paese di Cavareno è infatti al centro di un progetto pilota che punta a rimettere a valore le seconde case vuote o sottoultilizzate creando una rete di ospitalità diffusa per dodici mesi l’anno e, con essa, nuove opportunità lavorative.

91 Visite
  • Invio contenuti (generico): 5 Contenuti inviati
TrentoToday è in caricamento