/~shared/avatars/25236046834134/avatar_1.img

Eliana

Rank 8.0 punti

Iscritto domenica, 12 maggio 2013

San Cristoforo: casa allagata 3 volte in 3 anni

"Costruire in prossimità di laghi, fiumi e mare è chiaramente sbagliato. Non so se è anche il caso di questa abitazione ma sul lago di Caldonazzo negli anni '60 c'è stato un abusivismo sfrenato. Dove si è pure allungata la spiaggia (San Cristoforo) per costruire delle case con giardino. Il posto per costruire non è li e non lo è mai stato. Basta lamentarsi per propri sbagli."

2 commenti

Mozione in circoscrizione Argentario: riaprire le case chiuse

"Ma in circoscrizione non hanno meglio da fare. Sono sicuramente d'accordo con la riapertura. Ma Armando Stefani (il presidente) dovrebbe discutere di cose fattibili e reali. Così si perde tempo e si buttano i soldi del contribuente (gettoni di presenza, spese per l'uso della sala)."

2 commenti

Viabilità, chiusa per almeno dieci giorni la rotatoria di via Maccani

"Quando c'è chi dice che per le coltivazioni di mele si fa troppo uso di anticritogamici dovrebbe guardare proprio in questa rotatoria. Posta tra via Brennero e l'autostrada. Interessata da un traffico continuo e sostenuto. Vicina a fabbriche. Eppure si continua a coltivare. Io avrei paura a mangiare una di quelle mele."

1 commenti

Mattone: il mercato immobiliare fatica, ma i prezzi restano molto salati

"Eppure si continua a costruire. A Cognola iniziera a breve la costruzione delle palazzine ITEA sopra il centro civico, a partire dal stesso centro andando verso Zell costruiscono, andando verso il Rebuffo costruiscono (in una posizione bruttissima). Dulcis in fundo anche in campagnia. Al fianco del parco delle Coste. Il Comune di Trento ha persino spostato la sbarra della stradina del parco che ora diventa di scorrimento per i futuri nuovi abitanti. Che dire: "complimenti al Comune e alle concessioni che da". Nulla hanno imparato dal flop dell'ex-Michelin. PS i nuovi acquirenti sono a conoscenza del problemino "arsenico" nell'acqua della collina est?"

1 commenti

Italia Nostra "demolisce" il Nuovo ospedale: "Progetto fatto a casaccio"

"Il NOT è stato posizionato in una zona dove la circolazione è sempre stata problematica. Quanti incidenti ci sono stati sopra il cavalcavia? Eppure invece che prima ridefinire la viabilità aggiungendo anche quel pezzo di ciclabile che manca (ora bisogna andare sulla destra Adige passando per il campo nomadi) hanno iniziato a costruire. Cioè prima hanno fatto il tetto. Già questo indica la serietà della progettazione e del suo controllo pubblico."

1 commenti

Incontro sull'acqua all'arsenico a Cognola: "Un pericolo sottovalutato"

"Come è possibile? APSS, Comune e Dolomiti Reti SOLO dal 2001 sapevano che nell'acqua c'era arsenico? Oppure solo dal 2001 sapevano che l'arsenico è pericoloso. E comunque non hanno avvisato le persone? Hanno impiegato 10 anni per mettere dei filtri PARZIALI. E non hanno detto nulla alla gente? DA DENUNCIA"

7 commenti

San Cristoforo: casa allagata 3 volte in 3 anni

"Costruire in prossimità di laghi, fiumi e mare è chiaramente sbagliato. Non so se è anche il caso di questa abitazione ma sul lago di Caldonazzo negli anni '60 c'è stato un abusivismo sfrenato. Dove si è pure allungata la spiaggia (San Cristoforo) per costruire delle case con giardino. Il posto per costruire non è li e non lo è mai stato. Basta lamentarsi per propri sbagli."

2 commenti

Mozione in circoscrizione Argentario: riaprire le case chiuse

"Ma in circoscrizione non hanno meglio da fare. Sono sicuramente d'accordo con la riapertura. Ma Armando Stefani (il presidente) dovrebbe discutere di cose fattibili e reali. Così si perde tempo e si buttano i soldi del contribuente (gettoni di presenza, spese per l'uso della sala)."

2 commenti

Viabilità, chiusa per almeno dieci giorni la rotatoria di via Maccani

"Quando c'è chi dice che per le coltivazioni di mele si fa troppo uso di anticritogamici dovrebbe guardare proprio in questa rotatoria. Posta tra via Brennero e l'autostrada. Interessata da un traffico continuo e sostenuto. Vicina a fabbriche. Eppure si continua a coltivare. Io avrei paura a mangiare una di quelle mele."

1 commenti
  • Invio contenuti (generico): 5 Contenuti inviati
TrentoToday è in caricamento