rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Volley

Volano Volley, per completare l'organico si punta sulla valorizzazione delle giovani trentine

Intanto la Rothoblaas ha appena conosciuto quelle che saranno le avversarie della prossima stagione di B1

Sistemata la struttura base della squadra con tre pedine di categoria come Federica Braida, Fulvia Gridelli ed Emma Orlandini, il Volano Volley è impegnato ora nell’opera di completamento dell’organico, che si fonda sulla valorizzazione di giovani giocatrici trentine. La prima di esse è la palleggiatrice Chiara Paoli, nata nel 2002, formatasi pallavolisticamente nell’Argentario insieme alla sorella Alessia.

Chiara, che è alta 1,74, è alla sua prima stagione in serie B1, visto che nelle ultime quattro ha affrontato la B2 prima con l’Alta Valsugana (nel 2018-2019), poi per due stagioni con il Planet Pedara, squadra catanese, e lo scorso anno al Lagaris Rovereto, avventura chiusa con una retrocessione in serie C, che le ha instillato una grande voglia di riscatto.

L’esperienza della passata stagione ha permesso comunque a Chiara di crescere ancora sotto tutti gli aspetti, come dimostrano anche i 51 punti messi a segno in 19 partite giocate, 23 in attacco, 18 a muro e 10 al servizio. Nella prossima stagione ritroverà un allenatore che l’ha già seguita quando ha mosso i primi passi a Cognola, Luca Parlatini, un trascorso che permetterà al nostro tecnico di focalizzare subito il lavoro nella giusta direzione anche con Chiara. Di seguito le sue prime parole da giocatrice biancorossa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volano Volley, per completare l'organico si punta sulla valorizzazione delle giovani trentine

TrentoToday è in caricamento