rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Volley

Volley B maschile, per Unitrento partenza lanciata: Pradamano finisce ko in soli tre set

E' durato poco più di un'ora il match del Sanbàpolis contro la formazione friulana: bene il servizio e l'attacco. Conci: "Ora alziamo l'asticella"

Esattamente come un anno fa l'UniTrento Volley manifesta tutte le intenzioni di lottare per obbiettivi prestigiosi e lo ha dimostrato in pieno ieri sera con il successo, assai netto, contro i friulani del Pradamano, sepolti con un perentorio 3-0 all'esordio stagionale in serie B. 

I trentini hanno risolto la pratica in poco più di un'ora di gioco evidenziando un buon impatto in un girone formato quasi essenzialmente da squadre del Triveneto; il dominio è stato chiaro sin dalle prime battute e per l'avversario, a cui è stato concesso poco o nulla, non c'è stato scampo.

Ad eccellere, tra i vari fondamentali, il servizio, risultato vincente in ben 8 occasioni a fronte di un numero davvero minimo di errori (8); in seconda battuta bene l'attacco, sempre incisivo per la stragrande maggioranza della partita. Tra i singoli menzione speciale per Alessandro Bristot, a segno 14 volte di cui 5 in battuta, uno a muro ed otto a rete (col 73%).

Così, al termine dell'incontro, si esprime il coach degl universitari Francesco Conci (dichiarazioni raccolte dall'ufficio stampa del club), accogliendo il verdetto con soddisfazione ma senza esaltarsi più di tanto: "Iniziare il campionato così fa sicuramente piacere, ma siamo consapevoli di aver appena avviato la fase di rodaggio e di dover crescere ancora molto per essere competitivi contro qualsiasi avversario. Questa sera siamo riusciti ad avere sempre il controllo della partita, partendo con decisione in tutti e tre i parziali. Il cambiopalla ha funzionato molto bene: abbiamo chiuso con ottimi numeri e subito appena nove break in tutto l’incontro. In fase punto, pur mantenendo la giusta aggressività al servizio e in attacco, abbiamo concesso pochi errori e dimostrato concretezza. Ora voltiamo immediatamente pagina, da lunedì torneremo a lavorare in palestra con l’obiettivo di alzare l’asticella, senza dare troppo peso a questo primo incoraggiante risultato positivo". 

La prima trasferta dell'anno è fissata per domenica 16 ottobre alle ore 18 a Cordenons (Udine) contro il Piera Martellozzo. Una riprova importante per consolidare e se possibile migliorare il livello di gioco espresso in questa gara di esordio.

IL TABELLINO DEL MATCH

UniTrento Volley-CCR Il Pozzo Pradamano 3-0
(25-20, 25-15, 25-18)
UNITRENTO: Bonizzato 7, Coser 2, Brignach 10, Bristot 14, Dell’Osso 8, Bernardis 1, Mentasti (L); Ceolin 1, Pizzini, Pellacani 3, Polacco, Petrosino, Marino (L), Fedrici 3. All. Francesco Conci.
CCR IL POZZO: Forgione 3, Gottardo, Bensa 1, Feri 13, Zanuttigh 8, Cecutti 6, Dapit (L); Buri 5, Carpanese 1, Fregolent. N.e. Ferrara, Aita, Beltramino. All. Fabrizio Marchesini.
ARBITRI: Petrera e Miggiano di Bolzano
DURATA SET: 25’, 22’, 23’; tot 1h e 10’.
NOTE: UniTrento Volley: 7 muri, 8 ace, 8 errori in battuta, 4 errori in attacco, 61% in attacco, 76% (37%) in ricezione. CCR Il Pozzo: 5 muri, 3 ace, 13 errori in battuta, 9 errori in attacco, 49% in attacco, 57% (20%) in ricezione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B maschile, per Unitrento partenza lanciata: Pradamano finisce ko in soli tre set

TrentoToday è in caricamento