rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Volley

Serie B, l'Unitrento vince il derby contro i Miners ma niente playoff

I ragazzi di Francesco Conci compiono in pieno il proprio dovere nell'ultimo turno di regular season, ma la contemporanea vittoria della Canottieri Ongina contro Cavaion Veronese rende vano ogni sforzo

La pressione era tutta sulle spalle delle rivali, che però sono state brave a gestirla, ed ecco che lo sforzo compiuto dall'Unitrento, che ha fatto pienamente il suo dovere battendo 3-0 i concittadini dei Miners, è risultato vano. La Canottieri Ongina, sempre in un match valido per il recupero della quindicesima giornata nonchè ultima della regular season, ha sbaragliato la concorrenza imponendosi facilmente contro Cavaion Veronese e si è qualificata ai playoff con un solo punto in più rispetto ai ragazzi di Francesco Conci.

Malgrado assenze importanti quali quelle di Parolari e Depalma gli universitari sono riusciti a giocare una pallavolo di buon livello e per l'avversario, anch'esso in cerca di punti, non c'è stato nulla da fare come indicano i parziali, piuttosto eloquenti. 

La vittoria di sabato, la sedicesima in ventidue partite giocate, vale dunque il terzo posto conclusivo in classifica e a colpire è stato soprattutto il rendimento interno, che conta soltanto una sconfitta interna (il 20 novembre contro il Dual Volley) e che ha visto i biancorossi trionfare complessivamente, nel girone di ritorno, in 9 delle 11 gare disputate.

Coach Francesco Conci commenta così: "Abbiamo giocato un’ottima partita, blindando ulteriormente il nostro palazzetto; siamo stati molto concreti, concedendo pochissimo per quanto riguarda la voce errori diretti. Il regista Pizzini è stato autore di un’ottima prova e ha dimostrato di tenere molto a chiudere nel migliore dei modi la sua avventura con questa maglia. Alla squadra non posso rimproverare nulla rispetto all’obiettivo Play Off mancato solo per un punto; avremmo giocato volentieri le successive partite da dentro e fuori per poter crescere ulteriormente, ma così non sarà. Al di là dei risultati, credo che i progressi effettuati nel corso del campionato siano sotto gli occhi di tutti”.

TABELLINO

UniTrento Volley-ACV Miners 3-0
(25-17, 25-15, 25-19)
UNITRENTO VOLLEY: Simoni 9, Pizzini 1, Bristot 13, Dell’Osso 1, Brignach 15, Bonizzato 11, Mentasti (L); Ceolin, Coser 4, Marino (L), Polacco 1. N.e. Parolari e Petrosino. All. Francesco Conci.
ACV MINERS: Weiss, Faifer 1, Bernardis 2, Mazzola 5, Bandera 4, De Giorgio 21, Raffaelli (L); Lunelli, Rensi, Toselli, Calliari, Nardelli. N.e. Comper e Bragagna. All. Guillermo Taborda.
ARBITRI: Ghirardini e Trentini.
DURATA SET: 25’, 21’, 23’; tot 1h e 9’.
NOTE: UniTrento Volley: 7 muri, 5 ace, 8 errori in battuta, 6 errori in attacco, 50% in attacco, 52% (39%) in ricezione. ACV Miners: 3 muri, 1 ace, 9 errori in battuta, 7 errori in attacco, 36% in attacco, 42% (16% in ricezione)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B, l'Unitrento vince il derby contro i Miners ma niente playoff

TrentoToday è in caricamento