rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Volley

Superlega, Trento sorride alla prima di ritorno: battuta Trento

Finale 0-3 e partita mai in discussione

Il ritorno, dopo quindici giorni di pausa, alle competizioni nazionali è subito vincente per l’Itas Trentino, a segno questo pomeriggio al PalaEstra di Siena nel match valevole per il primo turno del girone di ritorno di regular season, il dodicesimo assoluto in campionato. Archiviata la parentesi legata al Mondiale per Club e alla Champions League (che tornerà nei pensieri gialloblù solo nella seconda settimana di gennaio 2023), la formazione di Angelo Lorenzetti oggi ha ripreso la sua marcia in SuperLega Credem Banca 2022/23, chiudendo in appena tre set il confronto sul campo del fanalino di coda Emma Villas Aubay.

Un successo importante, sia per il morale, sia per la classifica, ottenuto al termine di una prova concentrata e concreta, che ha visto Kaziyski e compagni tenere sempre in mano il pallino del gioco, concedendo agli avversari appena 48 punti in tre set, di cui solo due a muro ed altrettanti in battuta. Merito di una fase di cambiopalla puntuale come un orologio svizzero (appena 8 i break point concessi) e di un attacco che ha lavorato benissimo su tutto l’arco della rete, come dimostra il 60% finale di squadra a rete, impreziosito dal 70% di Lisinac (best scorer con 14 punti, di cui 5 a muro e 2 al servizio), dal 64% di Lavia (9) e dal 57% di Kaziyski. A fare quantità ci ha pensato invece Alessandro Michieletto, a segno 13 volte con il 55%, confermando il suo grande momento di forma.

Emma Villas Aubay Siena-Itas Trentino 0-3 (18-25, 13-25, 17-25)
Siena: Finoli, Petric 6, Biglino, Pereyra 8, Raffaelli 4, Ricci 4, Bonami (L); Mazzone 3, Pochini, Van Garderen 2, Pinali 5, Pinelli. All. Omar Pelillo.
Trento: Lavia 9, Podrascanin 6, Sbertoli 3, Michieletto 13, Lisinac 14, Kaziyski 9,  Laurenzano (L); Pace. N.e. Nelli, D’Heer D?avoronok, Cavuto, Berger e Bernardis. All. Angelo Lorenzetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, Trento sorride alla prima di ritorno: battuta Trento

TrentoToday è in caricamento