rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Volley

Trentino Volley, cambio al vertice: Bruno Da Re è il nuovo presidente

Lascia il cavaliere del lavoro Diego Mosna

Nuovo ciclo per il Trentino Volley. Da ieri sera, 20 ottobre, il presidente del club è Bruno Da Re, che prende il posto del cavaliere del lavoro Diego Mosna. Di cambio si parlava già da qualche tempo, l’assemblea dei soci ha ufficializzato il tutto. 

Diego Mosna è stato socio fondatore e presidente per i primi ventidue anni di attività che hanno visto la società affermarsi e consolidarsi ai massimi livelli della pallavolo mondiale.

L’obiettivo condiviso è salvaguardare il patrimonio sportivo costruito da Trentino Volley negli anni, dentro e fuori dal campo, tutelando l’immagine vincente del Trentino, in Europa e nel mondo.

L’assemblea ha deliberato di approvare il Bilancio 2020/2021 e di nominare il nuovo Consiglio di Amministrazione composto da nr. 7 consiglieri nelle persone di: Bruno Da Re (Presidente), Mauro Poli (Vice Presidente), Christian Dallago, Daniela Filbier, Filippo Ghezzer, Nicola Lenoci, Fabrizio Lorenz. Il ruolo di Revisore dei Conti è stato assegnato alla società Trevor srl di Trento.
Al termine dell’assemblea dei Soci è stata perfezionata l’evoluzione societaria di Trentino Volley srl; parte delle quote societarie in capo a Diatec Holding spa del Cavalier del Lavoro Diego Mosna è stata acquisita e ripartita tra i Soci FM srl, F.lli Poli spa, Rioca srl, Dalmec spa, Mediocredito Trentino Alto Adige spa e Marco Previdi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trentino Volley, cambio al vertice: Bruno Da Re è il nuovo presidente

TrentoToday è in caricamento