rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Volley

Superlega, ko per Trento con Cisterna ma poco importa: il terzo posto era già assicurato

Finale 3-0

Un netto ko, ma poco importa anzi. Nell'ultima giornata di regular season la Itas Trentino torna a mani vuote da Cisterna ma il suo terzo posto era comunque già assicurato. La squadra di Lorenzetti, con il favore del campo, se la vedrà con Piacenza che ha chiuso al sesto posto grazie alla vittoria su Vibo.

Primo set punto a punto, le due squadre si studiano sotto rete 10-10. Cisterna prova a superare 13-11, poi è parità 16-16. Dopo il 20-22 di Trento è di nuovo parità 23-23 e comincia un scambio serrato che si conclude sul 28-26. 

Dopo l'8-7 iniziale per Cisterna è vantaggio 14-8, Trento non trova il modo di ricucire (22-16), il secondo finale 25-19.

Stessa storia il terzo set, anche se con distanze non così notevoli, ma comunque importanti. Dopo il 10-7 per Cisterna è 13-9, Trento non ricuce: 25-19.

Top Volley Cisterna – Itas Trentino: 3-0 (28-26; 25-19; 25-23)
Top Volley Cisterna: Zingel 7, Saadat (ne), Wiltenburg 4, Giani (ne), Maar 15, Rinaldi 2, Dirlic 11, Picchio (L), Bossi (ne), Baranowicz 2, Raffaelli 10. All.: Fabio Soli.
Itas Trentino: Dell’Osso, D’Heer 7, Parolari (ne), Michieletto 22, Sbertoli 4, Cavuto 15, Pinali 6, Albergati, Lavia (ne), Zenger, Sperotto, De Angelis (L). All.: Angelo Lorenzetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superlega, ko per Trento con Cisterna ma poco importa: il terzo posto era già assicurato

TrentoToday è in caricamento