Lunedì, 22 Luglio 2024
Volley

Coppa Italia, Trento batte Milano e vola in finalissima con Piacenza

Vittoria per Trento al tie break

Sarà Gas Sales Bluenergy Piacenza – Itas Trentino la finale dell’edizione 2023 della Del Monte Coppa Italia nello scenario del Palazzo dello Sport di Roma alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che consegnerà il trofeo al Capitano della squadra vincitrice al termine della finalissima.

La squadra trentina ha rimontato dallo 0-2 l’iniziale vantaggio dell’Allianz Milano e cercherà così di conquistare il suo quarto successo contro Piacenza, a caccia invece della sua prima Coppa Italia di SuperLega. Kaziyski (27 punti) e Michieletto (23 punti) sono stati i protagonisti del recupero dell’Itas, per l’Allianz Ishikawa ha messo a terra 21 palloni vincenti poi è uscito per problemi fisici.

Non ci sono grosse sorprese all’ingresso in campo: c’è D’Heer per un Lisinac non al meglio nei trentini, Vitelli per i milanesi. La prima parte del set è di marca Allianz (10-14). Rispondono Kaziyski, D’Heer e soprattutto Nelli al servizio (19-19). Nel palpitante finale, che ha ricalcato quello della partita precedente, c’è lavoro per la Video Check Room, novità della manifestazione, è Ishikawa (9 punti nel set), a regalare lo 0-1 ai ragazzi di Piazza (33-35). Scatta meglio l’Itas in avvio di secondo set (7-5). Lo spettacolo in campo è notevole grazie a due squadre che difendono ed attaccano con grande intensità: Kaziyski e Ishikawa sono i grandi protagonisti. Milano è attenta e va sullo 0-2 mentre a Trento non bastano i 7 palloni a segno del bulgaro (22-25).

Il terzo si set si apre con degli scambi da urlo che fanno impazzire i 10.105 spettatori del Palazzo dello Sport e con Trento avanti (8-4). Piazza ferma il gioco sul 12-7 ma la sensazione è che l’Itas abbia in mano il set e riapra la partita (16-9): doppio Kaziyski, vero protagonista del set con 8 punti, e 25-19 (2-1). I ragazzi di coach Lorenzetti prendono in mano anche il quarto set (12-7) e mantiene una costante velocità di crociera (17-11) mentre Milano perde Ishikawa per problemi fisici. Il tie break è ormai alle porte, al secondo set point l’errore in battuta dell’Allianz rimanda il verdetto al quinto set. Due pipe di Michieletto e una palla da antologia di Kaziyski danno un primo, importante vantaggio all’Itas (6-3). Al cambio di campo è 8-4, Milano non riesce più ad incidere, l’ace del 12-7 di Michieletto è una sentenza: chiude ancora lo schiacciatore trentino (15-9).

Itas Trentino – Allianz Milano 3-2 (33-35, 22-25, 25-19, 25-16, 15-9) 
Itas Trentino: Sbertoli 5, Lavia 11, D’Heer 3, Kaziyski 27, Michieletto 23, Podrascanin 9, Nelli 2, Lisinac 1, Dzavoronok 1, Laurenzano (L). N.E. Pace, Berger, Cavuto, Depalma. All. Lorenzetti.
Allianz Milano: Porro 2, Ishikawa 21, Loser 13, Patry 14, Mergarejo Hernandez 15, Vitelli 6, Piano 3, Ebadipour 6, Pesaresi (L), Lawrence 0. N.E. Colombo, Bonacchi, Fusaro. All. Piazza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, Trento batte Milano e vola in finalissima con Piacenza
TrentoToday è in caricamento