rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Volley

Volley, Perugia non fa sconti e Trentino Volley finisce ko e scala e in classifica. Podrascanin: "Merito a loro"

Risultato netto 3-0

Fatale la ricezione. Trentino Volley, senza Michieletto disponibile, a casa di Perugia finisce ko: con un bel 3-0 la Sir Safety, nella quinta giornata di campionato, vendica la semifinale di Supercoppa e rimane imbattuta in campionato.

“Abbiamo faticato dalla prima all’ultima palla, hanno meritato di vincere, magari non in modo così netto. Peccato per il secondo set, abbiamo iniziato a ricevere ma ha funzionato solo fino a un certo punto, - dice Podrascanin, il giocatore di Trento – Pensiamo una partita alla volta, giochiamo quasi ogni due giorni: dopo due sconfitte vogliamo tornare il prima possibile sulla strada giusta”.

Che a fare la differenza siano stati servizio e ricezione lo conferma anche coach Lorenzetti: “Siamo stati comunque bravi a non affondare dopo un primo set giocato così, invece il match è tornato parzialmente equilibrato”. 

L’avvio porta la firma di Leon (4-7) e questo primi mini risultato detta l’andamento di tutto il set. Trento non trova la via, Leon mette a terra tre ace per l’11-21. Il set finisce 12-25. La squadra di Lorenzetti ritrova il sentiero (8-6); il confronto è equilibrato fino al 18-21, poi ancora Perugia dà la sferzata finale: 21-25. Situazione simile in avvio di terzo set, fino al 12-14, ma l’equilibrio dura poco e il 14-18 di Perugia ancora sancisce l’andamento della frazione di gioco che è poi quella finale: 18-25 con il settimo ace personale di Leon.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, Perugia non fa sconti e Trentino Volley finisce ko e scala e in classifica. Podrascanin: "Merito a loro"

TrentoToday è in caricamento