rotate-mobile
Volley

Trentino, maschi e femmine uniscono le forze? C'è una particolare condizione...

L'indiscrezione è lanciata dal quotidiano L'Adige. Il progetto era stato pensato già 11 anni fa, ma non se ne fece nulla

In Trentino è ancora grande l'amarezza per la retrocessione della Delta Despar in serie A2, ma si cerca di guardare avanti e di mettere a punto un progetto tecnico che consenta a questa squadra un'immediata risalita.

Quello che appare più realistico o quantomeno più verosimile - come riporta il quotidiano locale L'Adige - sarebbe quello di una fusione tra la squadra maschile, militante in Superlega, e quella femminile. 

L'idea ha già preso piede nel 2011, quando la Trentino Rosa disputava il campionato di B1. I presidenti Diego Mosna e Roberto Postal ne discussero in maniera approfondita, ma alla fine non se ne fece nulla. Questa volta sembra essere la volta buona e, come sottolinea lo stesso giornale, ulteriori colloqui ci saranno nei prossimi giorni. 

Diverse le condizioni affinchè il progetto venga realizzato: dall'appoggio delle istituzioni alla riconferma dell'allenatore Matteo Bertini. Cosa tutt'altro che scontata viste le richieste provenienti da altre società (Perugia in primis). A lui spetterebbe l'organizzazione di tutta l'attività della prima squadra, che tornerebbe a giocare le proprie gare interne nella palestra del Sanbapolis.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trentino, maschi e femmine uniscono le forze? C'è una particolare condizione...

TrentoToday è in caricamento