rotate-mobile
Volley

Delta Despar Trentino, domenica con Vallefoglia la prima di cinque “finali”

Fondamentale scontro salvezza per la squadra di Bertini, chiamata a tornare a fare punti. Il coach: "Nel match di Chieri abbiamo dimostrato quanto valiamo. Ora dobbiamo raccogliere i frutti del lavoro e ritrovare il successo"

Da domenica si fa davvero sul serio. Domenica 13 febbraio la sfida casalinga con Vallefoglia, sabato 19 la trasferta a Perugia, mercoledì 23 il recupero contro Bergamo. Tre scontri diretti uno in fila all’altra che in chiave salvezza metteranno in palio punti pesanti come macigni nella corsa verso la permanenza nella massima serie. Domenica il trittico di sfide salvezza si aprirà con la Delta Despar Trentino che ospiterà alla BLM Group Arena la Megabox Vallefoglia, guidata in panchina da Fabio Bonafede (già in regione sulle panchine di Ata, Lizzana e Neruda Bolzano) e in regia dalla giudicariese Virginia Berasi.

QUI DELTA DESPAR TRENTINO. Arrabbiata ma fiduciosa. La Delta Despar Trentino guarda con fiducia alla sfida con la Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia, un match al quale le gialloblù si presenteranno al completo. «Per quanto riguarda l’esito del ricorso della partita con Chieri posso solo dire che siamo molto delusi e amareggiati – spiega l’allenatore di Trento, Matteo Bertini – Accettiamo il verdetto anche se sappiamo tutti che non è stata fatta giustizia. Però dobbiamo immediatamente guardare avanti e voltare pagina. La nuova pagina è rappresentata dalla partita con Vallefoglia, uno scontro importantissimo ai fini della classifica. Affronteremo una formazione molto forte, che non merita la situazione di classifica attuale perché in rosa ha tante campionesse e ha una fisicità di squadra notevole. Dovremo cercare di scardinare il più possibile il loro sistema di gioco partendo da una battuta aggressiva, così come saranno determinanti le soluzioni che riusciremo a trovare in attacco. Abbiamo dimostrato di poter tenere bene il campo contro squadre molto forti, ora dovremo ripeterci e sfruttare al meglio questo turno casalingo per tornare ad ottenere una vittoria».

QUI VALLEFOGLIA. La Megabox Vallefoglia ha riportato la pallavolo femminile della provincia di Pesaro in serie A. La società, presieduta da Ivano Angeli, ha avviato un progetto sportivo ambizioso in un territorio che vive da sempre di pallavolo, rinverdendo una gloriosa tradizione che ha portato tre scudetti e numerosi altri successi nazionali ed internazionali nella provincia di Pesaro Urbino. La storia della società è particolarmente recente: la Megabox Ondulati del Savio nasce nel 2019 e parte dalla B1 grazie all’acquisizione del titolo sportivo di Ospitaletto, nell’estate 2020 acquisisce il titolo di serie A2 di Baronissi e vincendo i playoff conquista la promozione in serie A1. Confermato in panchina Fabio Bonafede, il mercato ha regalato colpi importantissimi, su tutti la russa Kosheleva, la centrale di Trinidad e Tobago Sinead Jack-Kisal e l’opposto serba Ana Bjelica. In regia è stata confermata in estate la trentina Virginia Berasi, ora affiancata dalla finlandese Kaisa Alanko dopo l’infortunio occorso a Scola.

I PROBABILI SESTETTI. Con l’intera rosa a sua disposizione coach Bertini dovrebbe affidarsi inizialmente al sestetto visto all’opera nella sfida di Chieri, con Raskie al palleggio, Piani opposto, Nizetich e Rivero laterali, Furlan e Berti al centro e Moro libero (probabile la staffetta con Quiligotti). Il tecnico ospite Fabio Bonafede potrebbe rispondere con Berasi in cabina di regia, Bjelica opposto, Kosheleva e Carcaces schiacciatrici, Mancini e Jack-Kisal al centro e Cecchetto libero.

CURIOSITÀ. Ex della sfida sarà Virginia Berasi, alzatrice giudicariese che ha vestito la maglia di Trentino Rosa nella stagione 2019/2020, anno della promozione in A1. Altra ex dell’incontro è Silvia Fiori, libero meranese di Vallefoglia, dieci anni fa in forza alla Delta in serie B1. C’è un solo precedente ufficiale tra queste due società, ovvero la sfida valida per il girone d’andata dell’attuale campionato: al termine di un match combattuto la Megabox ha sconfitto la Delta Despar Trentino al tie break.

INFO TICKET. E’ possibile acquistare i biglietti per la gare casalinghe della Delta Despar Trentino in tre differenti modalità: online tramite il circuito Vivaticket scegliendo nel menù la partita desiderata (www.vivaticket.com), presso Promoevent, a Trento, in via del Suffragio 10 (dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 19, il sabato dalle 9.30 alle 13), nel giorno della partita presso la cassa della BLM Group Arena (da 75 minuti prima del fischio d’inizio).

MEDIA. La sfida della BLM Group Arena tra Delta Despar Trentino e Megabox Vallefoglia verrà trasmessa in diretta su Sky Sport Arena, che da quest'anno trasmetterà un match a settimana di regular season in prime time la domenica sera. Tutti i contenuti di LVF TV li trovi da questa stagione su VBTV, la nuova casa della pallavolo italiana. Qui puoi guardare tutte le sfide live o in modalità on-demand, insieme agli highlights e a tutti gli altri contenuti disponibili. Ovviamente saranno costantemente aggiornati anche i canali social della Delta Despar Trentino, in particolar modo Facebook e Instagram.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delta Despar Trentino, domenica con Vallefoglia la prima di cinque “finali”

TrentoToday è in caricamento