Volley

Serie A2 femminile, si dividono le strade della Trentino Volley e Vittoria Piani

L'opposto, uno dei simboli dell'ultimo periodo, lascia la squadra gialloblù e si trasferisce all'ambiziosa Vallefoglia: "Non potevo farmi scappare questa opportunità"

Messi a posto i tasselli per quanto concerne l'organigramma societario la nuova Trentino Volley, che non può che aspirare ad una serie A2 da protagonista, è chiamata ora a mettersi al lavoro per costruire il proprio roster. Un'operazione sempre molto delicata, di cui bisogna anche tener conto le difficoltà del caso. 

Il primo movimento in è uscita e riguarda una delle protagoniste dell'ultimo periodo della storia della vecchia Trentino Rosa: la Megabox Ondulati Vallefoglia, società marchigiana di serie A1 che punta decisa ad un piazzamento playoff (lo dimostrano anche altri innesti di assoluto valore portati a termine nelle scorse settimane), ha annunciato l'arrivo di Vittoria Piani (1998) che presto sarà a disposizione di coach Fabio Bonafede. 

L'addio tra l'opposto milanese e la squadra gialloblù si consuma al termine di un ciclo lungo tre stagioni (era giunta da Busto Arsizio, con cui aveva vinto la CEV Cup 2018/19), che ha avuto il suo culmine con la conquista della Coppa Italia di A2 del 2019/20 con tanto di premio di miglior giocatrice della competizione e la promozione in A1, categoria che la vecchia Trentino Rosa, malgrado il suo apporto indiscutibile, non è purtroppo riuscita a mantenere. 

Queste le sue prime parole in biancoverde rese all'ufficio stampa della squadra biancoverde: "Vallefoglia è un’occasione per rimettermi in gioco e non potevo lasciarmela sfuggire – dice Piani -: il progetto sportivo mi ha convinto e non vedo l’ora di cominciare". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 femminile, si dividono le strade della Trentino Volley e Vittoria Piani
TrentoToday è in caricamento