Giovedì, 18 Luglio 2024
Volley

Serie A2 femminile, Ripasarti lancia la nuova Trentino Volley

In un'intervista esclusiva al sito ufficiale il neo ds crede fortemente nel progetto: "Ci saranno pagine bianche da riempire di giorno in giorno"

Il prologo c'è stato ieri con l'annuncio e la presentazione ufficiale e oggi, tramite il sito ufficiale, tocca allo stesso Duccio Ripasarti illustrare i dettagli di quello che sarà il modus operandi suo e della Trentino Volley in generale.

Il neo direttore sportivo apre così: "Sarà certamente una bella avventura perché avremo la possibilità di scrivere le prime parole di una pagina ad oggi ancora bianca, che si affianca però ad una tradizione importante come quella maturata in ambito maschile".

Per il dirigente toscano sarà la terza esperienza dopo quella in Francia e in Italia: "Ho iniziato la mia avventura a Cannes, in Francia, prima come Team Manager e poi come Direttore Sportivo, per un totale di tre stagioni. Nelle sette annate successive ho avuto la fortuna di poter lavorare al Bisonte Firenze in Serie A1 femminile, acquisendo molta esperienza e iniziando a conoscere approfonditamente la pallavolo italiana".

Sulle motivazioni che lo hanno spinto ad accettare: "Quando mi ha contattato il Presidente Da Re sono stato immediatamente attratto dall’idea di poter far parte di Trentino Volley, una società che ha un fascino e un’organizzazione note in tutta Europa. La categoria, in questo momento, non fa la differenza, ci sono le basi per poter lavorare bene e questo è l’aspetto che mi ha maggiormente stimolato".

Chiusura con gli obbiettivi da raggiungere e non solo nel breve periodo: "Il primo obiettivo che ci siamo prefissati è quello di riappassionare il territorio trentino alla pallavolo femminile, cercando di proporre una pallavolo divertente con una squadra formata da ragazze giovani e motivate. Nel medio-lungo termine puntiamo a riorganizzare il settore femminile e dargli la stessa valenza, organizzazione e credibilità di quello maschile. Poi, certamente, a livello sportivo punteremo a raggiungere la Serie A1, ma in questo caso sarà il campo a darci le risposte, tutto con un occhio di riguardo al territorio e alla costruzione e valorizzazione del settore giovanile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie A2 femminile, Ripasarti lancia la nuova Trentino Volley
TrentoToday è in caricamento